Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Assistenza disabili Legge 104

Per poter fruire dei benefici della legge 104, la persona che chiede, o per la quale si chiedono i permessi di cui alla legge 104 del 1992, deve prioritariamente sottoporsi ad apposita visita medico-legale presso la Commissione Medica competente territorialmente.

I beneficiari sono sia i genitori, anche adottivi o affidatari, di figli disabili in situazione di gravità accertata dalla Commissione Medica, che il coniuge ed i parenti o affini entro il 2° grado. Il diritto può essere esteso ai parenti e agli affini di 3° grado soltanto qualora abbiano compiuto i 65 anni di età.

La richiesta può essere fatta attraverso la modulistica dedicata, ma solo in mancanza di ricovero a tempo pieno della persona in situazione di disabilità grave accertata.

Si può beneficiare di 3 giorni di permessi mensili. I giorni non fruiti non possono essere fruiti nel mese successivo.

Modulistica:

  • richiesta 104 (doc)
  • dichiarazione scelta assistenza (pdf)
  • dichiarazione stato di famiglia (pdf)
  • dichiarazione di non convivenza (pdf)
  • richiesta permesso (doc)

Normativa di riferimento:

Informazioni aggiornate al: 31/08/2021 - 10:04