Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Workshop Internazionale "Women and Post-War Transitions: Work"

Data evento: 
Da  23/01/202024/01/2020

Il Workshop "Women and Post-War Transitions: Work", organizzato nell'ambito del progetto ERC EIRENE in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università di Trieste, si svolgerà il 23 e 24 gennaio 2020 a Trieste, presso la sede del Dipartimento in Androna Campo Marzio 10.

Il Workshop ospiterà importanti ricercatrici e ricercatori internazionali e collaboratrici/ori del progetto, che discuteranno del lavoro delle donne in Europa nei dopoguerra, ovvero nei periodi dopo la Prima e la Seconda Guerra Mondiale e negli anni '90.

Le distruzioni e le devastazioni causate dai conflitti hanno lasciato un profondo segno nelle transizioni postbelliche, fasi in cui una brusca fine dell'economia di guerra non sempre si è tradotta in un passaggio immediato ad un'economia di pace. Nei dopoguerra l'incertezza del quadro geopolitico e amministrativo di riferimento e l'instaurazione di nuovi regimi politici hanno dettato il ritmo della ricostruzione e dei nuovi orientamenti economici. Questi ultimi sono stati oggetto di molte ricerche, ma vi sono state meno indagini sul mercato del lavoro nelle transizioni postbelliche, in particolare per quanto riguarda gli studi sulle lavoratrici.

Il simposio metterà in evidenza la dinamica dei processi di lavoro in una prospettiva di genere durante i dopoguerra del XX secolo. Diversi gruppi di donne lavoratrici (dipendenti di fabbriche di tabacco e tessili, impiegate d'ufficio, impiegate portuali, domestiche, assistenti sociali, agenti di polizia, insegnanti e intellettuali) saranno oggetto di un'analisi comparativa al fine di stabilire somiglianze e divergenze tra le diverse regioni dell’area multiculturale dell'Adriatico nord-orientale, in modo da individuare le differenze tra le tendenze globali e le realtà locali.

Il Progetto EIRENE, guidato dalla Professoressa Marta Verginella (Università di Lubiana), si concentra principalmente sulla ricerca dell'area presa in esame, dove il lavoro delle donne, in particolare nei dopoguerra, ha vissuto un impatto significativo in seguito ai cambiamenti geopolitici. L'obiettivo primario del simposio è quello di approfondire la conoscenza delle condizioni sociali ed economiche dei dopoguerra che hanno plasmato il mercato del lavoro. Attraverso lo studio di diversi settori lavorativi, si vuole facilitare la discussione di alcuni aspetti attinenti la discriminazione di genere come l'emancipazione delle donne nel mercato del lavoro.

L'evento si svolgerà presso l'Università degli Studi di Trieste, Dipartimento di Studi Umanistici, Androna Campo Marzio 10, Trieste, Sala Atti "Arduino Agnelli" (secondo piano).

La lingua del convegno sarà l'inglese.

La partecipazione è gratuita e aperta fino al raggiungimento dei posti disponibili.

Download: