Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

UniTS rinnova il suo logo!

19 Maggio, 2021

UniTS rinnova il suo logo!

Da oggi il logo dell’Università di Trieste si rinnova e con esso l’intera identità visiva dell’ateneo. L’immagine coordinata non ha conosciuto modifiche dal 2013: la sua rivisitazione comunica con chiarezza la determinazione e la forza che UniTS metterà in campo per affrontare le sfide del post pandemia.

Il nuovo logo, elemento centrale intorno al quale ruota l’identità visiva dell’università, è il frutto di una serie di interventi che aggiungono definizione e modernità ai suoi elementi grafici.

In dettaglio, i mattoncini della città turrita (il cuore del sigillo trecentesco della Città di Trieste, ripreso nel logo dell’Ateneo) sono stati ridisegnati con l’introduzione di una campitura di colore che li rende più visibili e nitidi. È stata poi reinserita la bordatura a doppio cordone che conferisce al marchio maggiore stabilità. Il carattere antico che compone la scritta Universitas Studiorum – Tergestum MCMXXIV all’interno della bordatura, infine, è stato rinfrescato per favorirne la leggibilità.

Il font usato per il logo “Università di Trieste” è Brandon Grotesque, ispirato ai font sans-serif degli anni ’20 e ’30. Creato da Hannes von Döhren tra il 2009 e il 2010 è pensato per una leggibilità ottimale. Spaziatura e crenatura sono state fatte da Igino Marini di iKern. Il font mantiene un tocco di “vecchia scuola” ma più contemporaneo.

“Gli ultimi mesi hanno comportato sacrifici per tutti. La nostra comunità è però rimasta unita riuscendo ad affrontare con efficienza non comune i cambiamenti imposti dall’emergenza e gettando al contempo le basi per una necessaria rinascita – ha sottolineato il rettore Roberto Di Lenarda durante l’evento online di presentazione - il sigillo rappresenta un segno visibile del processo di rinnovamento di UniTS, mantiene il contatto con le origini del nostro Ateneo ma comunica al contempo la volontà di ade-guarsi alla contemporaneità”.

“Il logo, diversamente da un marchio esclusivamente commerciale, racconta la qualità del patrimonio intangibile di conoscenze e competenze che l'università possiede e vuole trasferire sia all’interno che all’esterno – ha aggiunto Sabrina Luccarini, direttore generale UniTS - la volontà di investire in competitività a livello nazionale e internazionale con rinnovato slancio è testimoniata in maniera tangibile da questa operazione di rebranding. Operazione fortemente voluta da questa amministrazione anche in vista del lancio del merchandising di ateneo”.

“La nuova immagine coordinata sarà adottata in tutte le occasioni di comunicazione visiva della nostra università – ha concluso Patrizia de Luca, delegata per la comunicazione e brand strategy – per trasmettere con chiarezza che si tratta di UniTS. Vogliamo che la nostra forte identità venga immediatamente percepita e riconosciuta”.