Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

UniTs partner per la Strategia Regionale di Sviluppo Sostenibile

15 Gennaio, 2020

Si è tenuta oggi 15 dicembre, la presentazione della consultazione pubblica per partecipare alla progettazione della Strategia regionale per lo sviluppo sostenibile. Sono intervenuti l’assessore regionale alla Difesa dell’ambiente Fabio Scoccimarro, Gianluigi Gallenti (Università Trieste), Francesco Marangon (Università Udine), il direttore generale dell’Arpa Fvg Stellio Vatta e il direttore dell’Agenzia per l’energia del Friuli Venezia Giulia Matteo Mazzolini.

L’Università di Trieste - assieme a quella di Udine e all’Agenzia per l’Energia del Friuli Venezia Giulia (APE) - è partner della Regione Friuli Venezia Giulia per la predisposizione della Strategia Regionale di Sviluppo Sostenibile (SRSS).

La collaborazione, coordinata per Università di Trieste dal prof. Gianluigi Gallenti, referente di Ateneo per la RUS (Rete delle Università per lo sviluppo sostenibile) e recentemente individuato dal Rettore quale proprio Delegato per la sostenibilità, ha lo scopo di supportare scientificamente l’Ente Regione in questo percorso, per rispondere a livello locale, in coerenza con la strategia nazionale, agli obiettivi fissati dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, i cosiddetti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile o Sustainable Development Goals (SDG’s). Questi, come noto, includono ambiti quali la lotta alla povertà, un’educazione e un’occupazione di qualità, il contrasto al cambiamento climatico e al degrado ambientale, un’energia pulita e accessibile, la creazione di città, comunità e modelli di consumo sostenibili.

In questo contesto, presso il Palazzo della Regione di Piazza Unità d’Italia (Sala Predonzani) a Trieste, durante la conferenza stampa tenuta dall’Assessore alla difesa dell’ambiente, dell’energia e sviluppo sostenibile Fabio Scoccimarro, è avvenuto il lancio ufficiale della consultazione pubblica per la partecipazione della cittadinanza alla progettazione della Strategia Regionale.

La Regione invita, infatti, tutti i cittadini a contribuire alla redazione del documento, compilando un questionario online, in forma anonima, per esprimere le proprie opinioni su Ambiente, Economia regionale, Cambiamento climatico e rifiuti, Salute e istruzione, Città sostenibili e sicure, Società equa, inclusiva e paritaria.

Anche la comunità accademica – studenti, docenti e personale tecnico-amministrativo - è invitata a fornire il proprio contributo. La consultazione è aperta e il questionario compilabile sull’apposito sito: agenda2030.fvg.it

«L’indagine – spiega il prof. Gianluigi Gallenti – è una delle fasi fondamentali del percorso che porterà nei prossimi mesi all’elaborazione della Strategia Regionale di Sviluppo Sostenibile, nell’ambito della quale anche l’Università di Trieste si colloca come partner tecnico-scientifico, il cui contributo riguarderà, in particolare, la definizione del sistema degli obiettivi regionali e delle azioni prioritarie, nonché del sistema di indicatori e del piano di monitoraggio e di revisione della Strategia».

A questo link il questionario