Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Un mitteleuropeo d'oltreoceano: omaggio a Juan Octavio Prenz

Data evento: 
Da  16/10/201916/10/2019

UNITS x LETS

Dipartimento di Studi Umanistici
Trieste: approdi letterari

UN MITTELEUROPEO D'OLTREOCEANO: OMAGGIO A JUAN OCTAVIO PRENZ
Mercoledì 16 ottobre 2019, ore 17:00
Auditorium del Museo Revoltella

Tra i grandi scrittori che hanno scelto Trieste come patria d'elezione, la voce di Juan Octavio Prenz, dall'Argentina a Belgrado, fino al suo approdo nella città di Svevo, resta oggi una delle più originali e significative. Prenz è stato docente di letteratura spagnola e ispano-americana presso l'Università di Trieste. Esploreremo con questo incontro le connessioni tra il suo lavoro letterario e le sue ricerche.

Con Elvio Guagnini, Gianni Ferracuti, Miran Kosuta, Cecilia Prenz, Betina Prenz, Paolo Quazzolo, Riccado Cepach, Ottavio Di Grazia, Sergia Adamo
a seguire: proiezione del film intervista "le mie radici che volano", di M. Cocozza
In collaborazione con Casa editrice La nave di Teseo, Premio Nonino
Brindisi con L'aperitivo Nonino offerto dalle Distillerie Nonino

L'Università di Trieste sostiene la candidatura di Trieste a città creativa Unesco per la letteratura.

Trieste non è solo la grande storia letteraria del passato, Trieste è oggi la città dove la letteratura continua a creare intrecci e dialoghi. La letteratura nel presente si confronta con la scienza; si incarna nelle voci di grandi scrittori, la cui opera appartiene a diverse culture e al mondo; si dà in una pluralità di generi, non solo quelli tradizionali; e fa di Trieste e del suo passato recente uno spazio in cui si producono nuovi racconti e narrazioni. Per sostenere la candidatura di Trieste come città creativa Unesco, l'Università propone una serie di incontri che, a partire dalla dimensione della ricerca in ambito letterario, indagano sfaccettature meno note, ma cruciali per raccontare la creatività di una città in cui si continua a scrivere, a leggere, e di cui non si smette di raccontare.

La rassegna di eventi letterari UNITS x LETS si è aperta in occasione di "Sharper. Notte europea dei ricercatori" e ha voluto ricordare il legame tra scienza e letteratura con un omaggio al chimico-scrittore Primo Levi e alla tavola periodica degli elementi (con una collaborazione tra il Dipartimento di Studi Umanistici e il Dipartimento di Chimica e Tecnologie Farmaceutiche).

Download: