Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Trieste Next sul palco del festival scientifico di Katowice, in Polonia

02 Dicembre, 2022

Si accendono i riflettori europei sul Festival della Ricerca Scientifica di Trieste: dopo il grande successo dell’edizione 2022 di Trieste Next, la prima in versione “internazionale” con la partecipazione di 150 ricercatori da tutto il Continente, continua il percorso di crescita della manifestazione a livello europeo.

Domenica 4 dicembre 2022, infatti, il Festival – promosso da Comune di Trieste, Università di Trieste e ItalyPost – sarà protagonista del Silesian Science Festival, la più importante kermesse scientifica dell’Europa centro-orientale che si terrà a Katowice, Polonia, città che nel 2024 sarà Città Europea della Scienza, ospitando ESOF-EuroScience Open Forum come Trieste fece nel 2020.

«Siamo onorati di questo invito – sottolineano i promotori di Trieste Next – che conferma la rilevanza di Trieste Next al di là dei confini del nostro Paese: l’idea di rendere europeo il Festival della Ricerca Scientifica, divenuto negli anni la più importante manifestazione scientifica in Italia, si è rivelata vincente. Proseguiremo in questa direzione, ampliando ancora di più la componente internazionale e invitando alla manifestazione istituzioni scientifiche e università da tutta Europa» concludono.

A rappresentare Trieste Next a Katowice ci saranno Antonio Maconi, direttore del Festival della Ricerca Scientifica, Maurizio Fermeglia, docente del Dipartimento di Ingegneria e Architettura, Katia Rupel, ricercatrice presso il Dipartimento Clinico di Scienze mediche, chirurgiche e della salute e Cristiano Piani, responsabile amministrativo del Settore Ricerca e Terza Missione dell’Università di Trieste.

Relativamente al tema “Nanotechnologies: the frontier of sustainability”, curato dall’Università di Trieste, il prof. Fermeglia evidenzierà il ruolo delle nanotecnologie nel settore energetico e nella cosiddetta "transizione ecologica", mentre la prof. Rupel descriverà l'utilizzo dei nanomateriali in medicina e odontoiatria e la ricerca su possibili nuove applicazioni, grazie alle loro caratteristiche biocompatibili e rigenerative.

Per maggiori informazioni, www.triestenext.it.