Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Trieste 2020 Science Greeters. Evento di chiusura

21 Settembre, 2020

 

IN VIAGGIO TRA STORIA, SCIENZA ED ECONOMIA: UN GRUPPO DI STUDENTI UNIVERSITARI CI RACCONTA LE ECCELLENZE DEL NOSTRO TERRITORIO

Si conclude il progetto Trieste 2020 Science Greeters promosso dalla Fondazione Pietro Pittini in collaborazione con la Fondazione Internazionale Trieste e l’Università

Trieste 21 settembre 2020. Si è svolta oggi alla presenza del Magnifico Rettore Roberto Di Lenarda, dell’Assessore ai giovani e all’innovazione del Comune di Trieste Francesca De Santis oltre che di tutti i partner coinvolti l’evento di chiusura del progetto Trieste 2020 Science Greeters promosso dalla Fondazione Pietro Pittini nell’ambito del Science in the city festival di ESOF 2020. L’iniziativa, che ha coinvolto 23 giovani studenti delle Università di Trieste, Udine e della SISSA, ha avuto la scopo di far conoscere, attraverso una serie di video-narrazioni i luoghi che hanno segnato lo sviluppo scientifico, storico, ed economico di Trieste.

“Siamo particolarmente soddisfatti dei risultati raggiunti con questo progetto che ha permesso ad un gruppo di studenti universitari provenienti da diverse discipline di conoscere e far conoscere il territorio che li circonda e il florido sistema scientifico che fa di Trieste un vanto a livello internazionale” dichiara la Presidente di Fondazione Pietro Pittini Marina Pittini che prosegue “il percorso è stata poi l’occasione per loro di entrare in contatto con mondi ed esperienze nuove che speriamo possano essere da stimolo per i loro percorsi di crescita futuri. Il Centro di Fisica Teorica, la Grotta Gigante, la SISSA, l’Osservatorio Astronomico, il Porto, l’Università degli Studi di Trieste e il Parco di San Giovanni rappresentano, ognuno nel loro rispettivo campo, eccellenze che - attraverso il racconto diretto dei ragazzi - abbiamo voluto aprire a tutti, facendone apprezzare la storia e le attività”

Il progetto che ha avuto una durata complessiva di 8 mesi ha coinvolto oltre 22 docenti ed esperti per un totale di 19 sessioni formative organizzate svoltesi in larga parte attraverso canali digitali a causa delle restrizioni imposte dal COVID-19. Sono state oltre 120 mila le visualizzazioni registrate ai filmati sui soli canali social della Fondazione nella settimana di ESOF.

“Un grazie speciale” conclude la Presidente Marina Pittini “va a tutte le Istituzioni e le persone che hanno collaborato con noi in questi mesi e senza le quali tutto questo non sarebbe stato possibile. Ovviamente il ringraziamento più sentito è per i nostri Science Greeters che si sono messi in gioco e con passione e intraprendenza hanno affrontato questo percorso”.

Il Rettore dell’Università degli Studi di Trieste, prof Roberto Di Lenarda, ringrazia sentitamente la Fondazione Pietro Pittini per la costante azione di supporto alle proprie attività e di sostegno agli studenti. Particolarmente rilevante il progetto Trieste 2020 Science Greeters che nell’ambito del Science in the city Festival ha visti impegnati più di 20 studenti del nostro Ateneo in un’opera di conoscenza e valorizzazione delle eccellenze del nostro territorio. Da sottolineare infine la grande resilienza ed efficienza dimostrata nel riorganizzare tutta l’attività con modalità telematiche, che saranno molto utili anche nel prossimo futuro”

“Mi piace pensare ai nostri Science greeters come ai migliori portatori dello spirito che anima questa città e di quanto fatto con Esof 2020: 23 studenti che mettono in lustro quanto

la storia ha consegnato a Trieste per un presente e un futuro in cui la conoscenza deve essere sempre più divulgata perché la società tutta ne tragga benefici”. Così l’assessore ai giovani, Francesca De Santis, rinnova i ringraziamenti alla Fondazione Pietro Pittini che sostiene quotidianamente progetti di grande rilevanza sociale come questo. Si è saputo inoltre superare un’esperienza negativa in modo innovativo – La sostanza, in questo caso, prevale sulla forma e questo impegno merita di essere divulgato anche a distanza di Esof 2020, come biglietto da visita per chi non conosce Trieste e le sue istituzioni scientifiche riconosciute in tutto il mondo”.

Tutti i video del progetto sono disponibili sulla pagina Youtube della Fondazione Pietro Pittini all’indirizzo: https://www.youtube.com/channel/UChK9gQVWyHc-oSeWDLfOsCw