Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Tact Festival, serata di esibizione e premiazione della Call For Artists

Data evento: 
Da  04/09/202004/09/2020

Il 4 settembre 2020 alle ore 20.30 al Teatrino Franca e Franco Basaglia (Via Weiss 3, Trieste) il Tact Festival di Trieste premia e presenta i vincitori della Call For Artists “L’essenziale è invisibile agli occhi”. Durante la serata, tre performance sul tema della Call for Artists. ​

L’edizione “scientifica” del Tact Festival, parte di Science in the City Festival in occasione dell’Esof EuroScience Open Forum - ESOF2020 Trieste, era pronta ad ospitare dieci giovani compagnie di teatro internazionali per una settimana di spettacoli teatrali all’aperto in Piazza Verdi e al Civico Museo Sartorio, workshop, concerti. In seguito alle restrizioni dovuteall’emergenza COVID però, gli organizzatori hanno riadattato il Festival investendo negli Artisti in questo momento di difficoltà: ha lanciato quindi una Call For Artists per artisti residenti su suolo italiano, con in palio un premio di 1000,00 € e l’esibizione all’unica serata dal vivo del Festival., il 4 settembre 2020 alle ore 20.30. Il tema della Call for Artists, e della serata finale, è “L’essenziale è invisibile agli occhi”, tema che si interroga su come l’uomo si rapporta con l’immensamente grande (il macro) e l’immensamente piccolo (il micro), e su come l’artista può superare questi limiti naturali tramite il suo processo artistico.

Dopo un’attenta valutazione, lo staff del Festival ha selezionato le tre performances più in linea con il tema: a vincere 1.000€ e ad esibirsi sul palco saranno gli Electro Organic Orchestra (Roma), Fossick Project (Lecco) e Luca D’Arrigo (Milano) diretto da Simone Corso (Messina).

Gli Electro Organic Orchestra sono un collettivo audiovisivo sperimentale che utilizza impulsi biologici per produrre musica elettronica. Con il progetto GERMI presenteranno una performance in cui musica e immagini vengono generati dai movimenti dei microrganismi presenti in una goccia d’acqua.
Del Fossick Project fanno parte Marta Del Grandi e Cecilia Valagussa. Porteranno sul parco la performance “Fire Charmers”: una performance di musica e animazione analogica su lavagna luminosa, una rivisitazione della tradizione del teatro delle ombre che si ispira a tematiche ambientali e alle specie animali in via d’estinzione.
Luca D’Arrigo e Simone Corso invece presentano il monologo “L’Eterno Ritorno”. Su una Terra al termine dell’Apocalisse climatica, un essere umano riserva un destino speciale a Eterno Ritorno, l’ultimo uovo di formica rimasto sul pianeta: il flusso di parole cela in realtà un’indagine scientifico-filosofica dell’essere umano.

Per non perdere il respiro internazionale del Festival, alcuni gruppi dall’estero che erano stati precedentemente selezionati manderanno un contributo video sempre seguendo il tema “L’essenziale è invisibile agli occhi”. I contributi video arricchiranno l’evento finale, proiettati dopo le esibizioni degli artisti selezionati tramite bando. Verrà proiettato anche un breve video sulla grande mostra del Tact Festival "Memorie dal sottosuolo - cronache dalla pandemia".

L'ingresso alla serata è gratuito ma la prenotazione è obbligatoriatactfestival@cutrieste.com o al +39 388 398 0768.

Per qualsiasi informazione si può contattare il Tact Festival scrivendo un’e-mail a tactfestival@cutrieste.com o in alternativa si può visitare il sito tactfestival.org e il sito di Esof, esof.eu