Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Sostanze d’abuso: profili epidemiologici, di rischio per la salute e la sicurezza sociale

Data evento: 
Da  01/02/202301/02/2023

Mercoledì 1 febbraio 2023, presso l'Aula Magna, edificio centrale A del campus dell’Università degli Studi di Trieste, si svolgerà il convegno dal titolo "Sostanze d’abuso: profili epidemiologici, di rischio per la salute e la sicurezza sociale".

L’Università degli Studi di Trieste, di concerto con la Questura di Trieste e l’Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina (ASUGI), da sempre impegnate nella tutela di valori imprescindibili, quali quello della salute e della legalità, si incontrano in un progetto di formazione dedicato agli addetti ai lavori per affrontare i risvolti di sicurezza per la collettività collegati all’abuso di sostanze stupefacenti.

La prima parte della mattinata sarà dedicata ai rischi per la salute correlati all’abuso di sostanze stupefacenti e alle novità che il “mercato” propone ad un’utenza spesso ignara del rischio concreto che vi è dietro all’acquisto di prodotti attraverso la rete.

La seconda parte della mattinata è dedicata agli aspetti di prevenzione e repressione del fenomeno della guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, alle modalità di accertamento nei casi di lesioni ed omicidio stradale e di accertamento dell’idoneità alla guida a seguito di sospensione della licenza di guida. Novità assoluta in questo ambito sono i risultati relativi all’esperienza sul territorio provinciale del Laboratorio Mobile nonché la presenza di un esperto della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga che aprirà il convegno.

Porteranno i saluti ai partecipanti, alle ore 8.30, le Autorità locali, rappresentate dal Magnifico Rettore, Prof. Roberto DI LENARDA, il Sig. Prefetto di Trieste Dott. Pietro SIGNORIELLO, il Procuratore Capo della Repubblica di Trieste Dott. Antonio DE NICOLO, il Questore di Trieste Dott. Pietro OSTUNI e il Direttore Generale di ASUGI Dott. Antonio Poggiana.

Il Convegno si concluderà alle ore 13,30, dopo il "Bilancio e conclusione dei lavori, elaborazione di best practices" a cura del Prof. Stefano D’ERRICO.

Al personale della Polizia di Stato e delle altre Forze di Polizia che parteciperà al convegno, la giornata dei lavori sarà considerata utile ai fini dell’aggiornamento professionale.

La partecipazione di una rappresentanza di studenti iscritti al Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell’Ateneo triestino sottolinea l’attenzione che l’Ateneo rivolge alla sensibilizzazione dei futuri giovani medici.

Nell'allegato sottostante è possibile consultare il programma dettagliato del convegno.

Download: