Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

SicurezzAccessibile: Sicurezza sul lavoro e nuove tecnologie

26 Ottobre, 2021

Si è svolta il giorno 18 ottobre 2021, nell’Aula magna dell’Università degli Studi di Trieste, finalmente di nuovo in presenza dopo tre edizioni svoltesi da remoto, la giornata di studi SicurezzAccessibile dal titolo “Sicurezza sul lavoro e nuove tecnologie”.

Dopo i saluti di Francesca LARESE (Delegata del Rettore per la qualità degli ambienti e delle condizioni di lavoro, salute e sicurezza dei lavoratori, Università degli Studi di Trieste), la giornata è stata presentata ed introdotta da Giorgio SCLIP (Capo Settore Impianti e Sicurezza Università degli Studi di Trieste e curatore della collana SicurezzAccessibile EUT Edizioni Università di Trieste).

Gli interventi sono stati tutti di grande interesse, soprattutto in relazione alla loro grande attualità e prospettive di sviluppo futuro.

I temi affrontati sono stati i seguenti: “Sistemi di prevenzione innovativi - digitalizzazione dei processi informativi” (Alessandro Lincesso, ideatore e proprietario del marchio infosituata, RLST nel comparto edile di Bari e provincia, Formatore); “L’estinzione di incendio di batterie agli ioni di litio” (Davide DEGRASSI, Amministratore della FirEst S.r.l. e formatore qualificato AiFOS); “Visori in realtà aumentata, teoria e pratica” (Giancarlo RESTIVO, Direttore Servizi Empiria Group Nuove tecnologie applicate alla Sicurezza sul Lavoro) con una dimostrazione e possibilità di test da parte dei presenti; “Parametri dei modelli epidemici e il loro significato in termini ambientali” (Edoardo MILOTTI, professore di fisica sperimentale, Università degli Studi di Trieste).

In conclusione della giornata Corrado NEGRO (Medico Competente Università degli Studi di Trieste) ha conferito i premi di laurea FirEst-AiFOS e Todd-Visintin in materia di prevenzione e protezione dai rischi negli ambienti di lavoro.

Il Premio di Laurea promosso Firest- AiFOS per il decimo anno consecutivo, è stato vinto dal dott. Martin Baruzza, laureatosi con la tesi “L’infezione da SARS-COv-2 negli operatori sanitari di ASUGI”.

Il Premio di Laurea promosso dalle famiglie Todd-Visintin in memoria di Roberto Visintin, è stato assegnato alla dott.ssa Valentina Bortuzzo laureatasi con la tesi “Metodologia per la Valutazione del Rischio Biologico a Bordo delle Navi e Relative Procedure di Contenimento”.