Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Riflessioni sul concetto di razza: il contributo di Kant

Data evento: 
Da  22/11/202222/11/2022

In occasione della pubblicazione del volume edito da EUT Edizioni Università di Trieste "Alle origini del concetto di razza - Kant e la diversità umana nell’unità di specie" di Cinzia Ferrini, martedì 22 novembre 2022, alle ore 17, presso la Sala conferenze del Museo della Comunità Ebraica di Trieste in Via del Monte 5, si svolgerà la Tavola rotonda "Riflessioni sul concetto di razza: il contributo di Kant".

Nell'ambito dell'iniziativa verrà presentata una ricerca interdisciplinare che esaminando il continuo dialogo e confronto tra naturalisti e filosofi, nonché esploratori e geografi, nella seconda metà del Settecento, ricostruisce, fin dalle sue origini, il progetto kantiano di comprendere e ordinare la diversità fisica della specie umana in una stabile e naturale classificazione in razze. La presentazione avverrà da molteplici prospettive disciplinari (storico-filosofica, antropologica, epistemologica) e fornirà la base per un orientamento nel dibattito contemporaneo sulla giustificazione di gerarchie razziste e del suprematismo bianco.

La pubblicazione della monografia di ricerca (FRA 2018-2020) "Alle origini del concetto di razza. Kant e la diversità umana nell'unità di specie" (Trieste: EUT - Edizioni Università di Trieste (units.it), 2022) viene utilizzata come occasione per una riflessione concettuale e un confronto tra studenti e docenti, sul piano dei saperi e delle conoscenze, rispetto alla determinazione delle nozioni di razza e di razzismo. Lo scopo è sia di gettare nuova luce sugli aspetti oggi maggiormente contestati, specie nella letteratura anglofona, della teoria kantiana, sia di indicare quali precisi interventi strumentali di semplificazione e ideologizzazione dei saperi abbiano alimentato la credenza nella giustificazione filosofica moderna di una differenza valoriale dell'umanità sulla base del colore della pelle.

Intervengono:
Cinzia Ferrini - DiSU, Università degli studi di Trieste
Mario Marino - Istituto Italiano di Studi Germanici “Villa Sciarra-Wurts sul Gianicolo”, Roma
Massimo Stanzione - Università di Cassino e del Lazio meridionale
Modera Michele Ferfoglia - Rappresentante studenti DiSU

Download: