Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

QUICKSHIPFIT (Installazione rapida di arredi e decori in ambito navale)

10 Settembre, 2020

Il Dipartimento di Ingegneria e Architettura (DIA) dell’Università di Trieste, è Partner del progetto QUICKSHIPFIT (Installazione rapida di arredi e decori in ambito navale) che, come progetto di ricerca e sviluppo nell’ambito delle Tecnologie Marittime, è cofinanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale e dal Programma Attuativo Regionale. Le attività del progetto rientrano, infatti, in una delle priorità del Programma Operativo Regionale, Obiettivo «Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione» 2014-2020 ovvero l’Asse 1 – “Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione”, Azione 1.3 – “Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi”. 

Il progetto “QUICKSHIPFIT”, avviato il 01° GIUGNO 2020, svilupperà un innovativo metodo di allestimento rapido di arredi e decori navali sia per interni che per esterni che prevede l’utilizzo di un biadesivo in grado di avere un minore impatto dal punto di vista delle vibrazioni e del rumore e velocizzare il processo di posa. L’utilizzo di biadesivo, conforme alle restrittive norme del settore navale, permetterà di preparare in fabbrica l’allestimento sfruttando le caratteristiche del biadesivo sviluppato per l’ambito navale.

DURATA DEL PROGETTO: 18 mesi

BUDGET PROGETTO: 598.736,50 €

CONTRIBUTO FINANZIATO: 366.119,57 €

PARTNER: F.lli Budai S.r.l., BO.MA S.r.l., Marinoni S.p.A., Università Degli Studi di Trieste.

In allegato il poster del progetto