Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Premio Bernardo Nobile

22 Maggio, 2019

Tesi di laurea /dottorato e brevetti: torna il Premio Bernardo Nobile - XV edizione

Candidature fino al giorno 7 giugno 2019 su www.areasciencepark.it/premionobile

Con l’edizione numero quindici prende il via anche quest’anno l’appuntamento con il Premio Bernardo Nobile, riconoscimento per tesi di laurea e di dottorato che abbiano dato risalto all’uso dei brevetti come fonte di documentazione.

L’iniziativa è stata istituita da Area Science Park per ricordare Bernardo Nobile, promotore e primo responsabile dell’Ufficio Studi e PatLib del parco scientifico e tecnologico di Trieste.

Il Premio è riservato a quanti abbiano conseguito da non più di tre anni alla data di scadenza del Bando una laurea magistrale, specialistica o del vecchio ordinamento oppure un titolo di dottore di ricerca presso un’università italiana, senza limitazioni di età o cittadinanza, e che abbiano orientato i loro lavori di tesi avvalendosi di informazioni tratte da brevetti.

Tre le categorie alle quali concorrere:

1) tesi di laurea magistrale, specialistica o del vecchio ordinamento che abbiano utilizzato i brevetti come fonte di informazione;

2) tesi di dottorato che abbiano utilizzato i brevetti come fonte di informazione;

3) tesi di laurea magistrale, specialistica o del vecchio ordinamento oppure di dottorato di ricerca i cui risultati, studi e/o ricerche svolte abbiano portato al deposito di una domanda di brevetto o alla nascita di una nuova impresa.

Ai vincitori di ogni categoria andrà un assegno di 2.500 euro.

La scadenza per la presentazione delle domande è il giorno 7 giugno 2019.

Per informazioni sul bando e per la modulistica: www.areasciencepark.it/premionobile

Inoltre, nell’ambito delle attività connesse con il Premio Bernardo Nobile, Area Science Park offre a 10 studenti la possibilità di usufruire di una ricerca di documentazione brevettuale, mirata e gratuita, per la preparazione della tesi.

L’opportunità è valida per tutto l’anno 2019.

Download: