Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Premiate in Texas due studentesse di Geoscienze

22 Ottobre, 2019

Federica Di Corato e Nadia De Nardi, due studentesse della laurea magistrale in Geoscienze, sono state premiate a Sant’Antonio, in Texas, con un importante riconoscimento all’89esimo Seg Annual Meeting, il convegno internazionale che la Society of Exploration Geophysicists organizza ogni anno.

Nel progetto che ha vinto, le due studentesse di Geoscienze, assieme al loro team di ricerca, hanno analizzato un’area del golfo del Messico con tecniche geofisiche; l’obiettivo è stato quello di identificare i maggiori depositi di idrocarburi e stimare i costi di un progetto di esplorazione ed estrazione.

Guidate dal Prof. Michele Pipan, docente di Geofisica applicata, hanno partecipato al progetto Evolve con una squadra composta anche da un gruppo di studenti dell’Instituto Superior Técnico (Ist) di Lisbona. Evolve è promosso dalla Seg e sponsorizzato da numerose industrie ed enti di ricerca del settore Oil&Gas, tra cui l’italiana Eni e l’americana Halliburton.

Il team, grazie al progetto di esplorazione geofisica presentato al congresso, è risultato il migliore tra una ventina di team provenienti da ogni angolo del globo, ed è stato premiato come miglior progetto e per la miglior integrazione tra geofisica e ingegneria.

Durante il convegno si è svolta inoltre la Challenge Bowl della Seg, una competizione a base di domande di geofisica cui hanno partecipato altri due studenti del dipartimento di Matematica e Geoscienze dell’Università di Trieste: Alessandra Lanzoni e Nicolò Bertone, che hanno ottenuto il sesto posto tra i 12 team in gara provenienti da tutto il mondo.