Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Natura, clima, acqua come beni comuni nella prospettiva dell’unione europea

Data evento: 
Da  14/10/201914/10/2019

NATURA, CLIMA, ACQUA COME BENI COMUNI NELLA PROSPETTIVA DELL’UNIONE EUROPEA

Lunedì 14 ottobre 2019, ore 14.00

Aula Magna Polo Universitario di Gorizia, Via Alviano 18

Il dibattito teorico sui beni comuni è prosperato negli ultimi anni In parallelo si osserva la diffusione di iniziative della società civile orientate alla gestione sostenibile e alla fruizione collettiva dei commons nonché il riconoscimento giuridico dei beni comuni da parte di alcuni ordinamenti, in particolare dell’area latino americana.

Il presente seminario schiude la discussione su un contesto finora trascurato, l’Unione europea, con l’intento di individuare le azioni promosse in relazione a natura, clima e acqua in questa sfera geo giuridica I lavori si articolano a partire da ciò che si intende con l’espressione beni comuni e dalle problematiche sottese al Green New Deal per poi approfondire aspetti riguardanti la tutela della natura, le strategie per la stabilità climatica, la questione del diritto all’acqua.

Il seminario, organizzato dal Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università degli Studi di Trieste, ricade nell’ambito del progetto “Environmental Sustainability in Europe a socio legal perspective EnSuEu” co-finanziato dall’Unione europea tramite le azioni Moduli Jean Monnet (resp. scient. prof.ssa Serena Baldin).

 

Programma:

Ore 14.00 Registrazione dei partecipanti

Ore 14.10 Presentazione del Seminario

Prof.ssa SERENA BALDIN Coordinatrice del Modulo Jean Monnet EnSuEu

Indirizzi di saluto

prof DIEGO ABENANTE Coordinatore dei corsi di laurea SID e DIC dell’Università degli Studi di Trieste

dott.ssa TIZIANA CIMOLINO Forum dei Beni Comuni ed Economia Solidale del FVG

avv. GIANNA DI DANIELI Associazione degli Avvocati Amministrativisti del FVG

 

Ore 14.30 Relazioni

Presiede MORENO ZAGO prof associato di Sociologia dell’Ambiente e del Territorio nell’Università degli Studi di Trieste

LUIGI PELLIZZONI, prof. ordinario di Sociologia dell’Ambiente e del Territorio nell’Università degli Studi di Pisa

Commons, commoning e Green New Deal: beni comuni e critica al capitalismo

SILVIA BAGNI, ricercatrice di Diritto pubblico comparato nell’Università degli Studi di Bologna

Ritorno al passato: ricreare l’armonia con la natura apprendendo dalle nostre tradizioni

SERENA BALDIN, prof.ssa associata di Diritto pubblico comparato nell’Università degli Studi di Trieste

La conservazione della biodiversità nell’Unione europea: la rete Natura 2000

ROBERTO LOUVIN, prof. associato di Diritto pubblico comparato nell’Università degli Studi di Trieste

La stabilità climatica come bene comune: quali strategie per l’Unione europea?

JUAN JOSÉ RUIZ RUIZ, prof. associato di Diritto costituzionale nell’Università di Jaén

L’iniziativa Right2Water: il diritto umano all’acqua nell’Unione europea fra sostenibilità sociale, gruppi vulnerabili ed esclusione del profitto nella gestione.

 

L’evento è aperto al pubblico. È gradita cortese registrazione entro il giorno 13 ottobre 2019 al link:

https://docs.google.com/forms/d/1YCml5vW8M7dFHDH2iO9R0HV08Gri-A2oMUfMJG-...

L’Ordine degli Avvocati di Gorizia ha deliberato il riconoscimento di nr. 3 crediti formativi in materia non obbligatoria.

 

Segreteria scientifica:

Serena Baldin serena.baldin@dispes.units.it

Moreno Zago moreno.zago@dispes.units.it

 

Download: