Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Medicina alla portata di tutti: Diagnosi prenatale - ANNULLATO

Data evento: 
Da  08/04/202208/04/2022

Si comunica che l'evento in oggetto è stato annullato 

----------------------------------------------------------------------------

Tamara Stampalija, docente di Ginecologia e Ostetricia all’Università di Trieste e dirigente della Struttura Semplice Dipartimentale di Medicina Fetale e Diagnostica Prenatale dell’IRCCS materno infantile Burlo Garofolo Regione Friuli Venezia Giulia, parlerà di diagnosi prenatale nell’ambito della rassegna Medicina alla portata di tutti venerdì 8 aprile, alle ore 18, presso la Biblioteca Comunale di Monfalcone.

L’incontro, intitolato Fetal programming: le origini delle patologie dell’età adulta,tratterà il delicato percorso dei nove mesi di vita intrauterina precedenti la nascita. In questo periodo molto delicato, in cui si formano organi e si acquisiscono le capacità funzionali dei vari organi e sistemi, l’esposizione a stimoli nocivi può avere effetti a lungo termine o permanenti sull’individuo, potenzialmente predisponendo al rischio di patologie nell’età adulta.

“Questo fenomeno – spiega Tamara Stampalija, che insegna al Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e della Salute di UniTS - prende nome di fetal programming e indica il processo per cui numerosi fattori, come per esempio lo stress, l’alcol, un’alimentazione scorretta, l’esposizione a un determinato ambiente, insieme allo status materno e al microambiente uterino, concorrono durante la gravidanza ad alterare specifiche regioni del genoma (DNA umano) attraverso cosiddetti meccanismi epigenetici potenzialmente ereditabili.

I cambiamenti epigenetici non comportano una modificazione del nostro DNA – spiega Stampalija - quanto piuttosto una sua diversa lettura o attivazione”.

Pertanto, durante la vita fetale ed attraverso i meccanismi epigenetici si può determinare la predisposizione a sviluppare l’ipertensione, malattie cardiovascolari, diabete di tipo 2 o obesità nell’età adulta.

Queste conoscenze, che sono importanti per attivare procedure di prevenzione e di diagnosi precoce, mettono in risalto l’importanza del periodo di gravidanza e della salute materna per la vita futura del feto.

L’incontro sarà introdotto e moderato da Vanessa Nicolin, docente di Anatomia umana all’Università di Trieste e coordinatrice della rassegna.

Medicina alla portata di tutti: Monfalcone in salute è promossa dal Comune di Monfalcone grazie alla collaborazione tra la Biblioteca Comunale di Monfalcone, il Dipartimento di Scienze Mediche Chirurgiche e della Salute dell’Università degli Studi di Trieste, l’Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina A.S.U.G.I. e l’IRRCS materno infantile Burlo Garofolo Regione Friuli Venezia Giulia.

Tutti gli incontri si svolgono nella Sala Conferenze della Biblioteca Comunale di Monfalcone. La partecipazione è gratuita, con prenotazione all’indirizzo biblioteca@comune.monfalcone.go.it o al numero 338.3772420 (anche Whatsapp).

In base alla normativa vigente, l’ingresso è consentito a coloro i quali sono in possesso di Green Pass Rafforzato (da vaccinazione o avvenuta guarigione da Covid- 19). È inoltre necessario indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per tutto il tempo di permanenza in sala.