Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

L’Università di Trieste partecipa alla “Willem C. Vis International Commercial Arbitration Moot"

11 Novembre, 2019

La Willem C. Vis è una moot court, ossia una simulazione processuale arbitrale in materia di diritto commerciale internazionale che fin dal 1994 si svolge a Vienna e alla quale partecipano più di 350 squadre provenienti dalle Università più prestigiose del mondo, tra le quali Harvard, Cambridge, Ottawa e Singapore.

L’Università di Trieste concorre, insieme ad alcune altre università italiane, per il quinto anno consecutivo grazie alla cattedra di Diritto Privato Comparato, presieduta dal Prof. Mauro Bussani, che ha individuato i sei studenti che rappresenteranno il nostro ateneo alla XXVII edizione.

Alla competizione, che si terrà a Vienna nell’aprile 2020 parteciperanno Yasmina Abu Sharar, Gioia Codognotto, Danilo Devetak, Alessandra Fadel, Caterina Luzzi Conti, Erik Poleis.

Il contest, interamente in lingua inglese, è così strutturato:

► una fase scritta consistente nella redazione di due memoranda, uno per la parte attrice e uno per la parte convenuta, da presentare rispettivamente entro la metà di dicembre e intorno alla fine di gennaio

► una fase orale che si svolgerà a Vienna dal 2 al 9 aprile 2020

Questo progetto, come dimostrano i risultati ottenuti nelle ultime edizioni, ha rappresentato per i mooties un’unica ed irripetibile opportunità di crescita personale e professionale, contribuendo ad affinarne notevolmente le abilità di scrittura, di utilizzo del linguaggio giuridico, nonché la capacità di gestire complesse dinamiche di gruppo, essendo previsto il confronto con brillanti studenti provenienti da tutto il mondo nonché con i più rinomati giuristi e professionisti esperti in materia. 

La Willem C. Vis sta assumendo un ruolo di primaria importanza, non solo nella realtà giuridica internazionale, ma anche in quella regionale e locale, dal momento che Trieste è una delle pochissime Università italiane e l’unica della Regione a prendervi parte.

Qui i canali social ufficiali ↓

Facebook 

Instagram