Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Le troiane, la guerra e i maschi. Una re-visione necessaria

Data evento: 
Da  16/05/202216/05/2022

Inizia il 16 maggio 2022 il laboratorio di lettura teatrale "LE TROIANE, LA GUERRA E I MASCHI. UNA RE-VISIONE NECESSARIA", a cura di Marcela Serli, con Marcela Serli (regista e dramaturga), Paolo Quazzolo (storico del teatro), Marcella Farioli (classicista), Andrea Porcheddu (critico teatrale), Sergia Adamo (teorica della letteratura).

Il laboratorio di lettura è aperto a studenti e studentesse, dottorandi e dottorande e a tutte le persone interessate.

Si terrà dal 16 maggio alle ore 15 fino al 20 maggio 2022 in aula B di Androna Baciocchi.

Siamo alla fine di una guerra, nella tragedia del contare i morti, dell’assistere agli ultimi attimi della disumanizzazione. Da una parte ci sono il combattente, l'uomo guerriero, il messaggero compassionevole. Dall’altra la vecchia triste, la pazza, la moglie obbediente, la donna seduttiva. Infine gli dei e il loro gioco. Mentre la città brucia, le donne troiane, di fronte al mare, aspettano di conoscere il proprio destino: alcune diventeranno schiave degli eroi greci, le altre verranno tirate a sorte. Personagge stereotipate Atena, la mente, la stratega ma anche la guerriera, la virago, la volubile. Ecuba, la madre, la regina ma anche la vecchia, la donna finita, “inutilizzabile”. Cassandra, la profetessa, la sacerdotessa, eppure la pazza, la strega. Andromaca, la moglie di, la madre di, la donna di casa, l’ubbidiente. Elena, la bellezza, l’amore ma soprattutto il capro espiatorio, la puttana. Il coro, che parla direttamente allo spettatore in modo così diretto da fargli temere il proprio coinvolgimento

L'evento si svolge nell'ambito del "G*-lab: declinare la creatività", Progetto Creatività del Centro interdipartimentale di ricerca per gli studi di genere dell'Università di Trieste, finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia.