Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

L'Ateneo triestino conquista il podio nella classifica Censis 2019/20

08 Luglio, 2019

L'Università di Trieste migliora la sua posizione nella classifica dei atenei medi statali (da 10.000 a 20.000 iscritti) secondo la nuova classifica Censis delle Università italiane (edizione 2019/2020), pubblicata il 7 luglio sul quotidiano La Repubblica.  L'ateneo giuliano avanza quindi e conquista il podio, incrementando anche il punteggio assoluto fino a 91,2 punti. Lo scorso anno UniTs era quarta, mentre la terza posizione in classifica di oggi, è condivisa con l’Università di Udine. "Comunicazione e servizi digitali" con 98 punti e "Strutture" con 95, sono i risutlati migliori fatti registrare dall'Università triestina, la quale ha fatto un deciso balzo in avanti soprattutto nella Comunicazione, seguita anche dal altrettanto buon  miglioramento delle "Strutture" con 95 punti, e dagli ottimi risultati di "Internazionalizzazione", "Borse di studio" e "Occupabilità" con 89 punti. Punteggi, comunque, tutti molto elevati e ben al di sopra delle medie nazionali.

Nella graduatoria per punteggi assoluti, infatti, l'Università di Trieste conquista la sesta posizione nazionale, sul novero di 51 atenei statali censiti nella classifica Censis. E' invece ottava università nazionale, se si aggiungono anche gli atenei non statali o privati, che portano però il totale delle università considerate a ben 67 atenei. In ogni caso quindi, l'università giuliana è fra le 10 migliori del Paese.

Il Rettore, prof. Maurizio Fermeglia, ha espresso "la propria completa e piena soddisfazione di poter lasciare - al termine del suo mandato – un’università in così buona salute e con parametri tanto eccellenti in vari campi, testimoniati dai punteggi elevati ed in rialzo delle indagini statistiche nazionali sul complesso delle quasi 70 università italiane. Eccellenza testimoniata anche dal recente accreditamento ottenuto dall'ANVUR, l’Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca, che ha collocato Trieste nella fascia più alta di giudizio, vale a dire "A - Molto positivo".

Per quanto riguarda invece i corsi di studio, UniTs mantiene la prima posizione assoluta nazionale per il settore Linguistico, con un punteggio elevatissimo di 109,5 punti, costituendo questo risultato un vero e proprio "classico" nelle classifiche che riconoscono il primato incontrastato dell’insegnamento delle lingue straniere alla nostra città.

Ottimo risultato per i corsi di Architettura che si tengono nella vicina città di Gorizia e che mantengono il 2° posto nazionale per la laurea magistrale a ciclo unico di Architettura.

Costituiscono un risultato ragguardevole anche i terzi posti assoluti del gruppo Socio Politico per le lauree triennali e del gruppo Scientifico per le lauree magistrali.

Elevati, a livello nazionale, anche i posizionamenti di UniTs nel gruppo Economico per le triennali (6° posto con un forte miglioramento) Farmaceutico e Farmaceutico industriale (7°), Medico e socio-sanitario delle triennali (7°), Psicologico sia triennale che magistrale (entrambi 7°) e per il gruppo Medicina e Chirurgia (10°) e Odontoiatria e protesi dentaria (10° a livello nazionale).

Per tutti i risultati e gli approfondimenti si veda qui:  http://www.censis.it/

Per maggiori informazioni sui posizionamenti dell'Università di Trieste nelle classifiche nazionali e internazionali, visita la pagina Ranking.