Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Inaugurato l'a.a. 2022/23 del Collegio Universitario Luciano Fonda

01 Dicembre, 2022

Si è svolta nei giorni scorsi, alla presenza del Magnifico Rettore, prof. Roberto Di Lenarda, la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico del Collegio Universitario Luciano Fonda.

Presso il Campus dell’ex Ospedale Militare di Trieste, finalmente in presenza, si sono ritrovati tutti gli allievi, assieme ai componenti del Comitato scientifico ed ai rappresentanti dei soci e sostenitori del Collegio, oltre al presidente della CCUM (Conferenza dei Collegi Universitari di Merito) ed alle autorità istituzionali ed accademiche, per aprire ufficialmente le attività dell’anno accademico 2022/23. Un calendario ricco di eventi, corsi ed iniziative didattiche trasversali, rivolto agli studenti italiani ed internazionali dell’Università di Trieste, che hanno avuto il merito e le capacità di superare le selezioni per l’accesso al Collegio Fonda.

Dopo i saluti istituzionali da parte del Sindaco - portati dall’assessore della Giunta Dipiazza, Maurizio De Blasio - e le parole dell’assessore regionale Alessia Rosolen, che ha riconosciuto al Collegio Fonda l’importanza di sostenere il merito nell’accesso agli studi universitari da parte dei neodiplomati, il Magnifico Rettore dell’Università di Trieste Roberto Di Lenarda ha espresso grande soddisfazione, sottolineando l’importante fase di transizione verso un riconoscimento formale da parte del MIUR oltre a complimentarsi con gli allievi, augurando il meglio per il prosieguo dell’attività didattica.

An algorithm for Discovery”, ispiratrice lectio magistralis del prof. Mauro Giacca - docente di Biologia molecolare presso l’Università di Trieste e direttore della Scuola di Medicina Cardiovascolare del King’s College di Londra, è riuscita a rappresentare nel migliore dei modi lo spirito di chi si avvicina alla ricerca scientifica. Suggerimenti preziosi per gli allievi del Collegio, quattro dei quali - in rappresentanza dei lavori di gruppo esposti nel corso del “Tesine Day” di fine ottobre, hanno presentato al pubblico in sala una delle loro ricerche, dal titolo “Diversity as Creativity: on the Artistic Potential of AI”.

Il presidente del Collegio Fonda, prof. Vanni Lughi, ha chiuso i lavori con un ringraziamento al prof. Fabio Benedetti, suo predecessore, ed a tutto il personale del Collegio, con i migliori auspici per un anno impegnativo e ricco di attività: sottolineando, in particolare, la spinta del Collegio ad integrarsi sempre più nel tessuto del proprio territorio, per lasciarvi un impatto positivo attraverso la propria capacità di attirare l’eccellenza.