Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Il prof. Maurizio Prato riceve la laurea ad honorem in "Biotecnologie mediche e nanobiotecnologie" da UniSalento

01 Luglio, 2021

 

Il prof. Maurizio Prato è stato insignito della laurea honoris causa in “Biotecnologie mediche e nanobiotecnologie” da parte dell’Università del Salento lo scorso 30 giugno 2021.

Professore ordinario di Chimica organica presso il Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche dell'Università di Trieste, Prato è Ikerbasque Research Professor e AXA Research Professor presso il centro di ricerca CIC biomaGUNE, ha ottenuto due prestigiosi finanziamenti dall’ERC, nel 2008 e nel 2020, è stato nominato Socio dell’Accademia Nazionale dei Lincei nel 2010, della European Academy of Sciences nel 2013, dell’Academia Europaea nel 2015 e dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti nel 2018. 

Ha inoltre pubblicato oltre 700 articoli su prestigiose riviste internazionali per un totale di oltre 70mila citazioni e un indice di Hirsch di 114. Tra i molteplici riconoscimenti ricevuti finora figuravano anche una laurea honoris causa in Scienza dei Materiali dall’Università di Tor Vergata nel 2014 e un Dottorato in Chimica dall’Università di Castilla-La Mancha in Spagna nel 2016.

A margine della cerimonia il Rettore di UniSalento Fabio Pollice si è detto onorato di poter conferire a nome di tutta la comunità accademica questo riconoscimento al professor Maurizio Prato, sottolineandone la prestigiosa carriera internazionale e l’eccezionale valore scientifico di un percorso di ricerca caratterizzato da uno spiccato carattere di interdisciplinarietà con traiettorie che spaziano dalle nanobiotecologie alla nanomedicina e ai biomateriali.

Qui il video integrale della cerimonia