Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Il modello di società europeo

Data evento: 
Da  13/01/202313/01/2023

Prosegue la rassegna "Caffè corretto Scienza. La curiosità rende liberi": il prossimo appuntamento è venerdì 13 gennaio 2023 alle ore 18 nell'Aula Magna di via Alviano, 18 a Gorizia con "Il modello di società europeo Evropski model družbe" con Romano Prodi, professore universitario e presidente della Commissione europea (1999-2004) e Danilo Türk, professore universitario e presidente della Repubblica di Slovenia (2007-2012).

Gorizia e Nova Gorica saranno protagoniste dell’incontro sul tema dei vantaggi e svantaggi del modello di società europeo, inclusivo verso le diversità e per molti aspetti opposto ad altri modelli che tendono all’omologazione. Come coniugare la necessità di preservare e valorizzare le diversità culturali regionali con la costruzione di una nuova identità europea? Un dialogo per comprendere passato, presente e futuro dell’Unione Europea. All’organizzazione dell’incontro partecipa anche il comitato organizzatore di “GO! 2025” Nova Gorica – Gorizia capitale europea della cultura 2025".

L’incontro, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Gorizia, sarà arricchito da una componente teatrale e musicale, a cura di Bonawentura/Teatro Miela di Trieste, che vuole valorizzare l’aspetto inclusivo e bilingue dell’incontro. Sono previsti intermezzi musicali del quartetto fisarmonicistico transfrontaliero “4 Bellows 4 Tales" (formato da Polona Tominec, Stefano Bembi, Zoran Lupinc e Maurizio Marchesich), nato nel 2020 in piena pandemia, unico nel suo genere poiché gli interpreti suonano fisarmoniche diverse: a bottoni, a tastiera, diatoniche e bandoneon, affiancati da interventi dell'attrice Lara Komar.

È previsto un servizio di interpretazione consecutiva italiano-sloveno per favorire la partecipazione e interazione con un pubblico transfrontaliero.

Il progetto “Caffè corretto Scienza”

Caffè corretto Scienza è un progetto di divulgazione scientifica ideato dall’Università di Trieste e finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Giunto alla terza edizione, è un ampliamento dei Caffè scientifici e letterari che l’Università di Trieste da anni organizza nei caffè storici: conversazioni informali tra studiosi ed esperti, in cui si affrontano argomenti di forte attualità con un approccio multidisciplinare e partecipativo.

Responsabile scientifico dell’iniziativa è il docente dell’Università di Trieste Matteo Biasotto, (Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e della Salute) in collaborazione con Angelo Bassi (Dipartimento di Fisica), scienziato di riferimento a livello internazionale nel campo dei fondamenti della meccanica quantistica.

Caffè corretto Scienza si avvale del partenariato del Comune di Pordenone, Comune di Sacile, International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology (ICGEB), Immaginario Scientifico, Bonawentura/Teatro Miela e Fondazione Clément Fillietroz-ONLUS. È un progetto di Trieste Città della Conoscenza, la rete che unisce le realtà della ricerca triestina e promuove il dialogo fra scienza e cittadinanza.

Per informazioni: krupel@units.it  e  ispagnul@units.it