Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Il cibo tra sostenibilità alimentare, salvaguardia dei saperi tradizionali e valorizzazione dei territori

Data evento: 
Da  10/05/201811/05/2018

Giovedì 10 e venerdì 11 maggio 2018, presso il Salone di Rappresentanza del Palazzo della Regione, in Piazza Unità d’Italia 1, a Trieste, avrà luogo il Convegno internazionale dal titolo:

 "Il cibo tra sostenibilità alimentare, salvaguardia dei saperi tradizionali e valorizzazione dei territori".
I posti disponibili sono limitati, per cui l'iscrizione è obbligatoria.
Il format per iscriversi si trova al link http://eventi.regione.fvg.it/Eventi/iscrizione.asp?evento=10881

Quali sfide deve affrontare l’Europa in tema di sostenibilità alimentare? Cosa rivendicano i sostenitori della sovranità alimentare? Che garanzie offre ai consumatori il regolamento europeo sui “nuovi alimenti”? Quale ruolo rivestono le comunità patrimoniali nel conservare e tramandare i saperi tradizionali legati alle colture del cibo? Che impatto hanno i presidi alimentari Slow Food nella difesa e promozione delle identità locali? Come si possono valorizzare i territori mediante processi partecipativi? 
Nell’Anno del cibo italiano, il convegno internazionale intende fare il punto della situazione rispondendo a questi e ad altri interrogativi. Gli interventi di autorevoli esperti italiani e stranieri si articolano in due sessioni, la prima dedicata alla sostenibilità alimentare in Europa e la seconda alla salvaguardia dei saperi tradizionali e alla valorizzazione dei territori.

L’evento, organizzato dal Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università degli Studi di Trieste, rientra nell’ambito del Modulo Jean Monnet "Environmental Sustainability in Europe: a socio-legal perspective" co-finanziato dall’Unione europea e del progetto di ricerca "Patrimonio culturale immateriale e welfare culturale: il ruolo delle comunità patrimoniali" finanziato con FRA 2016 dall’Università degli Studi di Trieste.

Segreteria scientifica:

serena.baldin@dispes.units.it

acrismani@units.it

moreno.zago@dispes.units.it