Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Ian Gremese vincitore del contest per il nuovo logo del centro “Ciamician"

09 Marzo, 2022

Con l’evento “Comunità energetiche in Italia. Risultati di una ricerca applicata”, si è concluso nei giorni scorsi il contest che ha portato alla creazione del nuovo logo del Centro Interdipartimentale per l’Energia, l’Ambiente e i Trasporti Giacomo Ciamician. Il contest, che era stato lanciato lo scorso anno, ha visto vincitore lo studente dell'Università di Trieste Ian Gremese.

Il logo realizzato da Ian rappresenta le tre missioni del Centro Ciamician grazie a una strada stilizzata a ricordare il settore dei trasporti, l’ambiente richiamato da un fiume riempito dello stesso blu del nostro Ateneo, e l’energia rappresentata da una linea di trasmissione dell’energia elettrica. Il logo è completato con una corona di colore verde a ricordare la natura e l’alabarda di San Sergio simbolo della città.

Ian Gremese è stato premiato dal Coordinatore del Centro Ciamician prof. Alessandro Massi Pavan e dal  Direttore della Summer School on Energy Giacomo Ciamician prof. Vanni Lughi che gli ha consegnato una borsa per la partecipazione all’edizione 2022 della Scuola.

Dopo la premiazione, il prof. Lughi ha illustrato le caratteristiche e la finalità della Summer School Giacomo Ciamician (www.awarenergy.it), una scuola residenziale che si svolgerà quest’anno dal 13 al 17 giugno a Sesto (BZ) in Val Pusteria, in una sede immersa nel verde al cospetto delle Dolomiti. La scuola affronta la questione della sfida energetica globale con un approccio interdisciplinare, che tocca aspetti economici, socio-politici e giuridici, ma approfondendo con particolare cura le tecnologie necessarie alla transizione energetica verso un sistema sostenibile – dalle fonti rinnovabili, alle tecnologie per il risparmio energetico, alle reti elettriche intelligenti ed alla integrazione del sistema energetico con quello della mobilità.

La Summer School è parte di “EdEn - Education on Energy, Environment and Sustainability”, la filiera della formazione della Regione Alpe-Adria su questi temi, nata dalla lunga collaborazione tra le Università di Trieste e Udine, nonché con la FIT -  Fondazione Internazionale Trieste. Di questa filiera un pilastro importante è anche la SIER – Scuola di Introduzione alle Energie Rinnovabili, che quest’anno si svolgerà a Udine dal 19 al 24 settembre (scuola-rinnovabili.uniud.it).