Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Geoswim 2020 - Isole Pelagie at the waterlevel

07 Settembre, 2020

Anche in questo anno così particolare, e nonostante un ritardo dovuto alla pandemia, riprendiamo a nuotare lungo percorsi nuovi e non ancora raggiunti dalle precedenti edizioni di Geoswim, il programma di rilevamento a nuoto delle coste rocciose del Mediterraneo capeggiato dall’Università di Trieste

L’obiettivo della spedizione di quest’anno è il rilevamento a nuoto di Lampedusa, Linosa e Lampione, le tre isole dell’arcipelago delle Pelagie che si trova nel bel mezzo del Canale di Sicilia. Dal 14 al 27 settembre 2020 verrà esplorato a nuoto, metro dopo metro, l’intero perimetro delle tre isole, grazie all’invito ed alla collaborazione dell’Area Marina Protetta delle Isole Pelagie, e di colleghi ed amici dell’Università di Palermo e dell’Università di Catania, per un totale di circa 45 chilometri di costa.

Durante i rilievi verranno raccolti dati geomorfologici sulle zone di marea, sulle numerose grotte costiere dell’isola di Lampedusa e verranno fatte osservazioni sugli antichi livelli del mare. Saranno inoltre testati nuovi sensori, messi a punto nell’ambito del progetto Teleswim, progettati nell’ambito di una collaborazione con l’Istituto Tecnico Volta di Trieste, per raccogliere dati di temperatura e salinità a varie profondità lungo tutto il percorso.