Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

EUT a Più libri Più liberi

Data evento: 
Da  05/12/201809/12/2018

EUT Edizioni Università di Trieste parteciperà a PIÙ LIBRI PIÙ LIBERI Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria - Roma
5-9 dicembre 2018 | ROMA CONVENTION CENTER LA NUVOLA 

EUT parteciperà a Più libri più liberi presentando le proprie novità editoriali presso lo stand UPI Stand B66 - B68 (University Press Italiane) assieme ad altre case editrici accademiche e scientifiche.

La 17° edizione di Più libri più liberi (5-9 dicembre 2018), Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria, promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE), si svolgerà a Roma di nuovo al Roma Convention Center - La Nuvola, struttura avveniristica progettata da Massimiliano e Doriana Fuksas.

Dopo lo straordinario successo dell’edizione dello scorso anno, che ha registrato un record di oltre 100 mila presenze e il tutto esaurito nella maggior parte degli incontri, la Fiera sarà inaugurata il 5 dicembre alle ore 10.30 al Caffè letterario.

Cresce il numero dei piccoli e medi editori (+0,5%), crescono le novità pubblicate (+10,5%) e cresce il peso dei titoli dei piccoli editori sul totale dei libri in commercio (oggi più di 1 titolo su 2 è da ricondurre alla piccola e media editoria). Cresce anche la loro quota di mercato nelle librerie, online e grande distribuzione (è al 39%, + 3,3% rispetto al 2016): tutti indicatori che confermano come la piccola e media editoria registri buoni andamenti nel suo complesso, pur avendo ancora troppe difficoltà ad accedere ai canali distributivi e a conquistare la giusta visibilità.

L’edizione 2018 di Più libri più liberi sceglie di mettere al centro del suo programma l’essere umano, i suoi diritti e la sua dignità, il cui riconoscimento, come recita la Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, «costituisce il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo», lanciando così una sfida al mondo della cultura ma anche a quello della politica e delle istituzioni: la proposta di un “nuovo umanesimo”, inteso come la riaffermazione di una humanitas che implica anche - e soprattutto - un profondo senso di solidarietà fra le persone, nella consapevolezza di una comune appartenenza al genere umano. Un tema che rappresenterà il fil rouge di tutta la manifestazione e che sarà affrontato con moltissimi ospiti e da grandi personalità del panorama letterario internazionale e italiano.

Per informazioni:
eut@units.it