Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

ESOF - Spazi dell'(iper)sensibile

Data evento: 
Da  06/09/202006/09/2020

ell'ambito di EuroScience Open Forum (ESOF) Trieste 2020, domenica 6 settembre dalle 16 alle 18.30 presso la Stazione Rogers si terrà il raconto a più voci, itervallato da interventi sonori dal titolo "Spazi dell'(iper)sensibile", a cura dell'Università degli Studi di Trieste, Dipartimento di Ingegneria e Architettura, in collaborazione con i partner del progetto europeo Senshome, Interreg V-A - Italia-Austria 2014-2020, Libera Università di Bolzano, Kärnten University of Applied Sciences, Eureka System s.r.l.; con la Fondazione Progettoautismo FVG – Onlus e Associazione E.N. Rogers

Si tratta di una narrazione multipla e di una performance dei ragazzi della Fondazione Progettoautismo Onlus con il loro maestro di musica, Walter Sguazzin: suoneranno dalla sede della Fondazione stessa,  in diretta in collegamento con Stazione Rogers.

Qui i ricercatori del progetto europeo Senshome descrivono il tema della ricerca con il coinvolgimento dei ragazzi di Progettoautismo.

Sempre in collegamento partecipa anche lo scrittore e musicista autistico Fabrizio Acanfora, che racconta il suo punto di vista e la sua esperienza.

AllaStazione Rogers e nella Fondazione Progettoautismo Onlus saranno installati dei pannelli acustici a scopo dimostrativo forniti dall'azienda Eterno Ivica.

Intervengono:

Giuseppina Scavuzzo, docente di Composizione architettonica e urbana, Università degli Studi di Trieste

Fabrizio Acanfora, insegnante, scrittore e musicista

Walter Sguazzin, insegnante e musicista

Modera Eleonora Degano, giornalista scientifica

 

Prenotazione obbligatoria

 

Per seguire l'incontro in streaming:
www.youtube.com/user/UniversitaTrieste
La trasmissione live dell'evento sarà in evidenza nella pagina YouTube dell'Università di Trieste nel momento in cui inizierà l'incontro.

Download: