Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Delegazione dell’Università di Trieste all’Expo Kazakistan 2017 Future Energy

03 Agosto, 2017
Stampa

I delegati del Rettore, prof. Giorgio Sulligoi, ed il prof. Paolo Bevilacqua, stanno partecipando in questi giorni, in qualità di invitati al Future Energy Forum – Expo 2017 ad Astana, in Kazakhstan. 
Il Forum è particolarmente prestigioso e vede fra gli altri interventi quello del prof. Carlo Ratti (Director Senseable City Lab, MIT-Boston), e di esponenti della World Bank. 
Lunedì 31 luglio hanno tenuto lo speech "Towards power and energy grid evolution: research and energy planning in Friuli Venezia Giulia" nell’ambito del panel "Best practice: on establishing energy Networks in consideration of specific Regional conditions".  Mentre oggi, mercoledì 2 agosto, presso il Padiglione Italia - evento organizzato da Regione Friuli Venezia Giulia, in partnership/convenzione con l’Assessorato regionale Ambiente ed Energia, Direzione regionale Energia -,  i docenti triestini hanno svolto un intervento sulle misure e pratiche della nostra regione in tema di sviluppo delle smart grids e relativi impatti ambientali alla presenza di Sara Vito, Assessore all’ambiente ed energia della Regione Friuli Venezia Giulia. 
Durante il suo intervento, il prof. Giorgio Sulligoi, ha annunciato l’avvenuta costituzione del nuovo Centro Interdipartimentale dell’Università di Trieste su Energia, Ambiente e Trasporti, intitolato allo scienziato di origine triestina prof. Giacomo Ciamician, pioniere dell’energia solare. 

Tale Centro si propone di fare da focal point per la ricerca e il trasferimento delle conoscenze dell’ateneo triestino e mettere in rete il sistema industriale/scientifico del nostro territorio, secondo un approccio scientifico multidisciplinare.