Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

CUS: argento all'otto femminile

08 Agosto, 2016

Medaglia d’argento per l’otto femminile del Cus Trieste nell’International University Rowing Regatta 2016 a Changsha, capoluogo dell’Hunan, provincia della Cina centro-meridionale.

Qualificazione vincente sabato, quando Silvia Verrone, Elena Waiglein, Alessia Ruggiu, Alice Sansa, Rebecca Zolli della Canottieri Saturnia, Alice Santopolo, Denis Cavazzin, della Canottieri Varese, Chiara Gigli della Canottieri Esperia ed Elisa Stranges della Canottieri Corgeno, prevalevano agevolmente su tre equipaggi cinesi, passando direttamente il turno ed accedendo alla finale. Gare sui 1000 metri, temperature e tasso di umidità altissimo, con il campo di gara sul fiume Xiangjiang, il maggiore affluente del fiume Yangtze, battuto da forte vento e corrente contraria. «Le condizioni del fiume erano pessime,» racconta Silvia Verrone, «tanto vento contrario e onde alte che mettevano in difficoltà tutte le quattro imbarcazioni della finale.»

Ottima partenza dell’equipaggio del Cus Trieste che prendeva da subito vantaggio sulle neozelandesi dell’Otago University, e le inglesi di Cambridge e London. Importante su un campo anomalo e soprattutto su una distanza come i 1000 metri, non rimanere indietro e acquisire invece seppur breve distacco dalle avversarie. Pochissima distanza tra le quattro formazioni, con Otago che a metà gara riprende Trieste e si porta in testa. Risponde l’armo del CUS all’unisono con un allungo per cercare di rimanere agganciate alle neozelandesi e per mettersi al riparo da sorprese da parte delle due formazioni britanniche sempre pericolose nelle retrovie. Procedevano i quattro equipaggi con posizioni immutate nell’ultimo tratto del percorso: transitava sul traguardo per prima Otago, vincitrici anche delle ultime edizioni, un gruppo molto affiatato che rema da sempre assieme, ma ottime seconde le ragazze del CUS Trieste, che con grande soddisfazione conquistavano l’argento, e a seguire nell'ordine Cambridge e London. A caldo il commento della Verrone, un po’ la portavoce dell'equipaggio: «Devo dire che siamo tutte molto soddisfatte della nostra gara, visto e considerato il poco tempo in cui è stato assemblata questa formazione. L’assieme e il comportamento in gara, nonostante le difficoltà del campo, è stato ottimo.»

Fonte: Ufficio Stampa FIC FVG