Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Cuore 2.0: la rigenerazione

Data evento: 
Da  13/11/201913/11/2019

Cuore 2.0: la rigenerazione

Quarto incontro della rassegna "Caffè Corretto Scienza"

Aula Magna, Polo Universitario di Gorizia, via Alviano 18

Mercoledì 13 novembre 2019

Caffè corretto scienza”, la rassegna itinerante di incontri divulgativi che affronta argomenti medico-scientifici di forte attualità con un approccio multidisciplinare e non convenzionale, giunge mercoledì 13 novembre 2019 al suo quarto appuntamento.

Gli incontri sono ideati dall’Università di Trieste, Dipartimento Clinico di Scienze mediche, chirurgiche e della salute, con l’apporto organizzativo e artistico di Bonawentura/Teatro Miela e il finanziamento della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

L’incontro di Gorizia, dal titolo “Cuore 2.0: la rigenerazione” - che si terrà a Gorizia dalle ore 18 alle 20 presso l’Aula Magna del Polo Universitario in via Alviano 18 - affronta il tema del cuore, dalla malattia alle future possibilità terapeutiche, fino a poco tempo fa difficilmente immaginabili.

Dopo i saluti iniziali del professor Matteo Biasotto, responsabile scientifico di questi innovativi incontri “seri ma non seriosi”, la giornalista e scrittrice Marina Migliavacca Marazza introdurrà la serata soffermandosi sugli importanti studi di Leonardo sul cuore, sui temi della malattia e sull'aspettativa di vita nel Rinascimento.

Il professor Gianfranco Sinagra, direttore del Dipartimento Cardiovascolare dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste, affronterà la tematica da un punto di vista clinico, spiegando perché vi sia la necessità di rigenerazione del tessuto cardiaco.

La dottoressa Serena Zacchigna, docente dell'Università di Trieste e ricercatrice dell’International Centre for Genetic Engeneering and Biotechnology dell’Area Science Park, spiegherà a che punto si trova la ricerca e quali sono le possibili applicazioni cliniche delle nuove scoperte.

Il professor Giovanni Fraziano, docente di Composizione architettonica, modererà l’incontro, come sempre aperto al dialogo e allo scambio di opinioni con il pubblico.

L’introduzione semiseria alla serata - quasi un breve intervento di cabaret di divulgazione scientifica a tema leonardesco - e l’invito al pubblico a rispondere ad un questionario on line (altro fiore all’occhiello della rassegna) saranno affidati al giovane ricercatore/attore del gruppo “Topi da laboratorio” Daniele Tenze.

Caffè corretto Scienza è un’iniziativa di divulgazione scientifica aperta al pubblico organizzata dall’Università degli Studi di Trieste in partenariato con Comune di Pordenone, Comune di Sacile, International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology (ICGEB), Associazione Nazionale Volontari Lotta contro i Tumori (ANVOLT), Immaginario Scientifico e con la collaborazione organizzativa e artistica di Bonawentura/Teatro Miela. E’ un progetto di Trieste Città della Conoscenza, la rete che unisce le realtà delle ricerca triestina e promuove il dialogo fra scienza e cittadinanza.

I relatori

Marina Migliavacca Marazza è nata a Milano, dove si è laureata in lettere con indirizzo storico. Inizia la carriera nell’editoria alla allora nascente Sperling & Kupfer, per passare poi al Gruppo Fabbri RCS, dove rimane una dozzina d’anni fino a diventare editor del marchio Sonzogno. In seguito lavora nella multinazionale Disney per oltre vent’anni, ricoprendo diversi importanti ruoli aziendali come direttore creativo e direttore editoriale. Mantiene e sviluppa nel tempo l’attività di giornalista pubblicista, traduttrice e sceneggiatrice. È autrice di romanzi, saggi e narrative non fiction, tra cui i recenti Leonardo, il genio che inventò Milano (Garzanti 2015) e L’ombra di Caterina (Solferino, 2019).

Giovanni Fraziano è nato a Udine e si è laureato in Architettura a Venezia, per completare poi la sua formazione a Parigi. In qualità di ricercatore, e in seguito professore associato, ha insegnato composizione architettonica presso lo IUAV fino al 2000. Capo redattore del giornale di architettura Phalaris, ha curato la realizzazione di mostre e seminari sui più significativi temi disciplinari, partecipando a ricerche di rilevante interesse nazionale. Professore ordinario di composizione architettonica e urbana, svolge dal 2000 attività didattica e di ricerca a Trieste. Dall’agosto 2017 è presidente del centro di divulgazione umanistica Stazione Rogers.

Serena Zacchigna si è laureata in medicina presso l’Università di Trieste nel 2000. Ottenuto anche il dottorato presso la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati, ha trascorso un periodo di ricerca in Belgio occupandosi del parallelismo tra sistema nervoso e vascolare. Attualmente riveste il ruolo di group leader del laboratorio di Cardiovascular Biology presso l’International Centre for Genetic Engeneering and Biotechnology (ICGEB), e di docente di Biologia molecolare presso l’Università di Trieste. I suoi attuali interessi di ricerca sono rivolti ai meccanismi di formazione dei vasi sanguigni, con l’obiettivo di sviluppare terapie innovative per l’infarto del miocardio e dei tumori. Coinvolta da anni nella divulgazione scientifica a livello internazionale, segue con particolare attenzione il dibattito sulle implicazioni etiche delle nuove biotecnologie.

Gianfranco Sinagra è nato e si è laureato in medicina a Palermo per poi specializzarsi in cardiologia all’Università degli Studi di Trieste. Dirige la struttura complessa di cardiologia, il dipartimento cardiovascolare e la scuola di specializzazione in malattie dell’apparato cardiovascolare presso l’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste. E’ molto attivo nel campo della ricerca cardiologica, nell’ambito della quale ha pubblicato numerosi articoli su riviste di rilevanza internazionale.

Daniele Tenze è laureato in geoscienze, attore, divulgatore e animatore scientifico presso l'Immaginario Scientifico di Trieste. E’ tra i fondatori della compagnia “Topi di laboratorio”, nata a Trieste dall'idea di alcuni brillanti ricercatori ed ex concorrenti di FameLab (il talent show della comunicazione scientifica) accomunati dalla passione per la divulgazione scientifica e per il teatro.

 

Per i dettagli e il calendario completo degli appuntamenti consultare il programma su:

www.units.it

www.miela.it

Caffè corretto Scienza

Contatti per giornalisti e media

Ufficio Servizi per la divulgazione scientifica

Università degli Studi di Trieste

divulgazione.scientifica@units.it

Aurora Fantin 3488969263

Dipartimento Clinico di Scienze mediche, chirurgiche e della salute

Università degli Studi di Trieste

Katia Rupel 3473715244

krupel@units.it

Bonawentura/Teatro Miela

Laura Forcessini 3343324584

caterina.dellazonca@miela.it

 

Download: