Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Caffè delle Scienze e delle Lettere

Data evento: 
Da  14/09/201714/09/2017
Stampa

Giovedì 14 settembre 2017 ore 17.30 riprendono gli appuntamenti con il Caffè delle Scienze e delle Lettere

Caffè Tommaseo, piazza Tommaseo 4/c, ore 17.30

I Caffè delle Scienze e delle Lettere - organizzati dall’Università di Trieste con il supporto del Dipartimento di Scienze della Vita e del Dipartimento di Studi Umanistici, in collaborazione con l’Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale (OGS) - sono conversazioni informali tra ricercatori e pubblico sugli argomenti scientifici più diversi, che si tengono gratuitamente nei caffè storici della città di Trieste. La finalità è quella di continuare il dialogo tra l’Università e la cittadinanza, attraverso lo scambio di opinioni e conoscenze sui risultati della ricerca.

I temi affrontati giovedì 14 settembre, a partire dalle 17.30, saranno Insetti e indagini giudiziarie e le zecche e i rischi per la salute.

Simonetta Lambiase, ricercatrice e direttrice del laboratorio di Entomologia forense dell'università di Pavia parlerà di entomologia forense, spiegando innanzitutto cosa sia l'entomologia forense e quali siano i suoi presupposti, attraverso elementari conoscenze degli insetti impiegate in campo legale, del loro ruolo nell'ecosistema e del loro ciclo di sviluppo. Verranno anche illustrati esempi e casi di studio sia in ambito civilistico che penalistico. Si segnala che nel corso della presentazione saranno proiettate immagini che potrebbero creare disagio a persone particolarmente sensibili.

Maurizio Ruscio, direttore del Dipartimento di Medicina di Laboratorio - Azienda Sanitaria Universitaria di Trieste e docente di Analisi chimico cliniche all’Università di Trieste, dialogherà con il pubblico di zecche e rischi per la salute. Le zecche sono ampiamente diffuse in molti ambienti naturali. Grandi come un puntino, si mimetizzano facilmente fra l'erba e il fogliame. Per sopravvivere sono obbligate a nutrirsi di sangue che le spinge ad aggredire indifferentemente animali e uomo. Il loro morso è indolore, ma può costituire un'insidia per la salute. Durante il pasto possono trasmettere diversi agenti infettivi (batteri, virus, ecc) responsabili di malattie anche complesse, talora serie, non sempre facili da riconoscere.

Relatori

Simonetta Lambiase è ricercatore e direttore del laboratorio di Entomologia forense dell'università di Pavia, coordinatore del master in scienze forensi, titolare della docenza in entomologia forense per la Polizia di Stato, coordinatore dei corsi di formazione permanente in Entomologia forense dell'Ordine nazionale dei Biologi. Svolge inoltre attività di consulenza per le procure e privati.

Maurizio Ruscio è direttore del Dipartimento di Medicina di Laboratorio - Azienda Sanitaria Universitaria di Trieste (ASUITs) e docente di Analisi chimico cliniche della Facoltà di  Farmacia e di Chimica-Tecnologia Farmaceutiche presso l’Università di Trieste.

Per informazioni e aggiornamenti, e per consultare il calendario dei prossimi appuntamenti: www.caffedellescienze.eu

Università degli Studi di Trieste
Dipartimento di Scienze della Vita
avian@units.it
battagli@units.it

Dipartimento di Studi Umanistici
quazzolo@units.it

Il Caffè delle Scienze e delle Lettere si può seguire anche sui canali Twitter e Facebook

http://www.caffedellescienze.eu

 

Download: