Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Architecture and autism. Sensory perception and independent living

Data evento: 
Da  20/04/202120/04/2021

Martedì 20 aprile 2021 si svolgerà il workshop internazionale dal titolo "Architecture and autism. Sensory perception and independent living", organizzato nell'ambito del progetto Interreg Italia-Austria Senshome (responsabile scientifico per Units la prof.ssa Giuseppina Scavuzzo, docente di progettazione architettonica del Dipartimento di Ingegneria e Architettura) e del Dottorato Interateneo in Ingegneria civile-ambientale e Architettura.

Interverranno al seminario studiosi di diversi paesi e ambiti disciplinari sul tema del progetto di ambienti residenziali che sostengano la vita indipendente delle persone con neurodiversità, come Autismo e Asperger.

Lo scopo del progetto SENSHOME - La casa Sensibile SENSHOME: Sensori per Ambienti Speciali. La casa il più possibile normale e speciale quanto necessario - è quello di studiare e sviluppare un nuovo design (architetture di interni e arredi speciali) e tecnologie per la casa intelligente da applicare alle case "il più normale possibili" per essere abitate autonomamente da persone disabili, in particolare persone con disturbi dello spettro autistico.

Verrà implementata una rete di sensori intelligenti per avere la possibilità di riconoscere eventi pericolosi e per monitorare e regolare le condizioni ambientali (es. temperatura, umidità, acustica) migliorando il comfort, il benessere e il risparmio energetico. Verrà implementata la combinazione di sensori come array di microfoni, sensori termici/luce, fornendo un’identificazione degli eventi pericolosi da quelli comuni. Saranno sviluppate nuove soluzioni d’arredo integrate con tecnologia.

L'obiettivo innovativo è quello di consentire una vita autonoma e indipendente e garantire un elevato livello di privacy ai disabili. SENSHOME colmerà il divario tra la vita indipendente e le case di cura per sostenere i gruppi di utenti coinvolti come utilizzatori finali, che non sono in grado di vivere da soli ma non necessitano di cure costanti. In relazione a una strategia sostenibile, il SENSHOME potrebbe essere adattato per la sicurezza personale anche di persone anziane nel contesto della vita attiva oltre la durata del progetto. Ci si propone di dedurre lo stato delle persone attraverso architetture centralizzate che raccolgono dati da un insieme di sensori dispiegati nel loro ambiente di vita.

Il seminario, che inizierà alle ore 9.30, sarà trasmesso in streaming al link: https://stream.dia.units.it/senshome.html

Per info : senshome@units.it

 

Download: