Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Al via i Moduli formativi estivi 2018

Data evento: 
Da  09/07/201809/07/2018

Lunedì 9 luglio prendono avvio i moduli formativi estivi dell’Università di Trieste.
Si tratta dell’iniziativa innovativa per le scuole superiori, svolta d'intesa con l'Ufficio Scolastico Regionale, giunta alla sua quarta edizione. Nei prossimi giorni, circa 500 studenti non solo di Trieste e della regione, ma provenienti da tutta Italia, giungeranno all'Università di Trieste per seguire dei cicli di lezione su materie accademiche, che saranno condotti dai docenti dell’ateneo.  Sono studenti del quarto anno delle medie superiori e che devono iniziare la quinta nell'anno scolastico 2018/2019: un'occasione per capire quale corso di laurea sia più adatto a loro e per sperimentare la vita del Campus universitario.
Gli studenti possono scegliere l’ambito delle lezioni a seconda dei loro interessi, siano essi scientifici, tecnologici o umanistici. 

I moduli formativi in programma saranno divisi in due sessioni estive: la prima si svolgerà dal 09 al 13 luglio e la seconda dal 03 al 07 settembre.

La presentazione dei Moduli formativi agli studenti si svolgerà lunedì 9 luglio, alle ore 11.00, in Aula Magna, edificio centrale Piazzale Europa 1, alla presenza del Rettore, prof. Maurizio Fermeglia e della Delegata “alle strategie della Comunicazione”, prof.ssa Giovanna Pegan.

La partecipazione ai moduli prevede l’attribuzione di 2 crediti formativi che verranno riconosciuti su attività a scelta o in sovrannumero in caso di iscrizione all’Università di Trieste, nelle lauree triennali o magistrali a ciclo unico e secondo le modalità indicate nella descrizione di ciascun modulo.
A tutti gli studenti che concluderanno positivamente il corso superando una prova finale, sarà rilasciato un attestato che la Scuola superiore potrà valutare anche ai fini dell’acquisizione dei crediti scolastici dello studente. Ogni credito universitario corrisponde a 25 ore di lavoro/studente che comprendono lezioni, esercitazioni, studio, ecc. I moduli formativi possono anche essere riconosciuti come 30 ore di alternanza Scuola-Lavoro, previa la stipula della Convenzione della Scuola con l'Università.
A fronte della frequenza del modulo, ad ogni studente verrà rilasciato un certificato che potrà essere utilizzato dalla Scuola per il riconoscimento dell’alternanza. L’iscrizione ai moduli e la certificazione dei crediti sono gratuiti e daranno accesso al materiale didattico, alle biblioteche e ai laboratori universitari. 

Quest'anno, i moduli saranno 16 e riguarderanno un ampio spettro di discipline: 

  1. Alla scoperta di medicinali e cosmetici (Proff. Sonia Zorzet, Ennio Zangrando, Maria Grazia Mamolo, Guglielmo Zingone, Mariarosa Moneghini);
     
  2. Bioingegneria della mente (Prof. Sara Marceglia);
     
  3. Chi ha ragione? Comprendere e valutare l’argomentazione (Proff. Paolo Labinaz, Marina Sbisà);
     
  4. Dalle suffragiste a Frida Kahlo. Storia e attualità delle battaglie per i diritti delle donne (Proff. Giovanni Mauro, Massimo Degrassi,  Sergia Adamo, Paolo Quazzolo, Elisabetta Vezzosi, Elena Bettinelli);
     
  5. Diritti, potere e istituzioni nell’Europa contemporanea (Proff.Davide Monego,  Jacopo Zotti, Daniele Andreozzi,  Simone Arnaldi, Alessia Vatta);
     
  6. Il ruolo del giurista nella società: risolutore di problemi e compositore di conflitti (Proff. Natalina Folla, Nicola Muffato, Mario Fiorentini, Gian Paolo Dolso, Giulia Milo, Francesca Fiorentini, Maria Cristina Barbieri, Pierpaolo Martucci, Alessandra Frassinetti, Stefano Amadeo, Spitaleri, dott. Giancarlo Ressani);
     
  7. La lean manufacturing nell’ingegneria industriale e gestionale (Prof. Dario Pozzetto);
     
  8. Laboratorio android e arduino (Proff. Sergio Carrato, Livio Tenze, Stefano Marsi);
     
  9. Logica e calcolabilità (Proff. Luigi Omodeo,  Andrea Sgarro);
     
  10. Management e marketing nelle imprese internazionali (Proff. Donata Vianelli, Guido Modugno, Guido Bortoluzzi, Giovanna Pegan, dott.ssa Manuela Valta);
     
  11. Struttura della terra: la cucina delle rocce (Proff. Carla Braitenberg,  F. Podda, F. Forti, F. Princivalle, M. Tesauro, T. Pivetta, Francesca Maddaloni);
     
  12. Studiare fisica a Trieste (Proff.  Maria Peressi, Giorgio Pastore, Alessandro Baraldi, Angelo Bassi, Pierluigi Monaco, Francesco Longo, Roberto Valandro, Luigi Rigon, Fabio Romanelli);
     
  13. Tecniche di rilievo avanzato in 3D: dai sistemi di posizionamento satellitare ai droni per il rilievo e il monitoraggio del territorio (Proff.  Raffaela Cefalo, Alessandro Predonzan, Ing. Agostino Tommasi);
     
  14. Tematiche di base e applicate della biologia ambientale (Proff.  Giovanni Bacaro, Alfredo Altobelli, Elisabetta Pizzul, Massimo Avian);
     
  15. Tematiche di base e applicate della biologia molecolare e della biomedicina (Proff. Stefan Schoeftner, Alessandro Tossi, Sabina Passamonti, Bruna Scaggiante, Lenarduzzi);
     
  16. Vita da archeologo: una giornata sul cantiere - lezioni teoriche e pratiche (Proff. Federica Fontana, Massimo Braini,  Luciana Mandruzzato, Caterina Bonivento, Serena Privitera).
     

L'orario delle lezioni può essere consulato qui : Moduli Formativi Estivi