Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

La scienza va a teatro

Data evento: 
Da  20/02/201820/02/2018
Stampa

La scienza va a teatro
di Giuseppe O. Longo

a cura di Walter Chiereghin
con un saggio di Paolo Quazzolo

“Non credo che il teatro sia un mezzo adatto a trasmettere la scienza, credo invece che esso possa e debba concentrarsi sugli scienziati, sulle loro vicende, sull’entusiasmo della scoperta, sulle delusioni e sulle speranze. Insomma il teatro secondo me deve portare in primo piano ciò che vi è di profondamente umano nell’impresa scientifica, allora può avere esiti molto interessanti e può conquistare il pubblico il quale sente gli scienziati vicini a sé: è di te che si parla, spettatore.” Giuseppe O. Longo

Il Circolo della Cultura e delle Arti presenterà il volume La scienza va a teatro di Giuseppe O. Longo, martedì 20 febbraio 2018 alle ore 17.00 presso la Sala conferenze della Biblioteca Statale Stelio Crise in Largo Papa Giovanni XXIII, 6 a Trieste.

Incontro sarà a cura del prof. Andrea Sgarro.

Dialogheranno con l’autore Giuseppe O. Longo, professore emerito di Teoria dell’informazione, Università degli Studi di Trieste: Paolo Quazzolo, Dipartimento di Studi Umanistici, Università degli Studi di Trieste e Walter Chiereghin, giornalista, direttore della rivista web Il Ponte rosso.

Letture dell’autore.

“Il volume che qui presentiamo, pubblicato grazie alla sensibilità della EUT Edizioni Università di Trieste, colma una lacuna nella bibliografia dello scrittore, consentendo a lettori e studiosi di confrontarsi col testo di opere teatrali che sono parte integrante della sua produzione letteraria.” Dalla Prefazione di Walter Chiereghin

“[…] un modo curioso di affrontare tematiche talora complesse e spinose o, anche, un mezzo per indurre il lettore a riflettere su concetti che paiono banali e scontati ma che, viceversa, possono porre dubbi e far scaturire ipotesi anche complesse. Ancora una volta, un modo per dimostrare che scienza e teatro non sono tra loro estranei ma, viceversa, si completano straordinariamente tra loro, consentendo di presentare al grande pubblico, in modo efficace, argomenti altrimenti di difficile fruizione per chi non è addetto ai lavori.” Da:

Il teatro-scienza di Giuseppe O. Longo di Paolo Quazzolo

ll volume è acquistabile nel formato a stampa: http://www.eut.units.it/

per informazioni: EUT Edizioni Università di Trieste | eut@units.it | 040 558.6138

Download: