Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Il DIA presente al CES di Las Vegas assieme a ISIA Firenze e SISSA con il Progetto RECU

15 Gennaio, 2018
Stampa

Il Dipartimento di Ingegneria e Architettura presente al CES di Las Vegas assieme a ISIA Firenze e SISSA con il Progetto RECU

Dal 9 al 12 gennaio il Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell'Università degli Studi di Trieste assieme a ISIA Firenze è presente all’edizione del CES di Las Vegas con il progetto RECU sviluppato dagli studenti Mario Bernaudo, Serena Correale e Alessio Dipaola. Il progetto ha superato una selezione nazionale ed è entrato a far parte della missione “Made in Italy - Art of Technology”.

Nell’edizione 2018 del CES, negli spazi di Eureka Park, per la prima volta c’è una missione italiana: “Made in Italy - Art of Technology”, missione supportata dalla CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università italiane), con il patrocinio dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE), con la collaborazione dell’Istituto del Commercio Estero (ICE), il sostegno dell’Apsti (Associazione dei Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani), UniCredit StartLab, Tilt (Teorema Incubation Lab Trieste), Italia Startup, e-Novia, Industrio.

L’International Consumer Electronics Show (meglio conosciuto come CES) è la più importante fiera di elettronica di consumo e si tiene una volta all’anno a Las Vegas in Nevada. Qui vengono presentate tutte le novità e i trend del mondo dell’elettronica e del digitale in tutte le sue diverse declinazioni. Nel corso degli ultimi anni il CES è diventato il luogo dove fondi di investimento e grandi imprese vanno alla ricerca di progetti e progettisti su cui investire.

RECU è un sistema non invasivo per il monitoraggio della qualità del sonno ed è stato sviluppato nell’ambito del programma IGEA finanziato dal MIUR, coordinato da ISIA Firenze in collaborazione con l'Università degli Studi di Trieste (Dipartimento di Ingegneria e Architettura) e della SISSA (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati) di Trieste.

UniTS è stata partner di ISIA nel seguire il progetto che ha portato questo gruppo di studenti al CES. UniTS, ed in particolare il DIA nelle persone del prof. Eric Medvet ed il prof. Vanni Lughi, ha avuto parte attiva nel progetto agendo come tutor tecnologico del gruppo, nel senso che le soluzioni tecnologiche sono state ideate con il supporto del Dipartimento dell’Ateneo triestino.

Oltre ed essere stato selezionato per entrare a far parte della missione “Made in Italy - Art of Technology” il progetto RECU ha ricevuto il supporto della società InFin Spa che ha deciso di sostenerlo coprendo le spese della partecipazione del team al CES 2018. L’iniziativa di InFin Spa si inserisce in un programma che la società persegue da diversi anni e che la vede impegnata a supportare iniziative che favoriscono la crescita di un ecosistema imprenditoriale giovane, innovativo e fortemente connesso con le numerose realtà scientifiche presenti nel territorio della città di Trieste e a livello nazionale.

https://www.facebook.com/TheArtofTechCES2018/photos/a.1264162973685015.1...