Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Infortunio sul lavoro

Il dipendente infortunatosi sul posto di lavoro o in itinere (percorso casa/lavoro/casa) è tenuto a recarsi al pronto soccorso.

Appena in possesso della prima certificazione medica deve farla pervenire all’Ufficio Gestione del Personale TA (via email a persgiur@amm.units.it e aaggpersonale@amm.units.it). Contestualmente deve contattare la propria struttura di afferenza per fornire la descrizione particolareggiata delle cause e circostanze che hanno provocato l’infortunio.

E’ fatto obbligo all’Amministrazione presentare entro 48 ore dal ricevimento della prima documentazione medica la denuncia all’I.N.A.I.L, a scanso di sanzioni.

Per eventuali prosecuzioni dell’assenza l’infortunato deve recarsi direttamente all’I.N.A.I.L. di Trieste e far pervenire all’Amministrazione la certificazione medica. Il dipendente è vincolato a chiudere l’infortunio presso l’I.N.A.I.L. prima della ripresa in servizio e far pervenire all’Amministrazione il certificato definitivo.

Scarica la procedura (pdf).

 

In caso di presunto infortunio Covid-19, è necessario inviare queste ulteriori informazioni. Per il personale TA, la modulistica va inviata a persgiur@amm.units.it e aaggpersonale@amm.units.it

 

Per denunciare un infortunio:

- compilare il modulo per la denuncia di infortunio (pdf)

 

Vedere le relative circolari

Informazioni aggiornate al: 09/06/2022 - 12:14