Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Altre Storie / Other Stories

Data evento: 
Da  20/11/201810/12/2018

ALTRESTORIE/OTHERSTORIES | L'Europa è una fortezza? Andrea Zannini ne discute con Gabriele Del Grande, modera Monica Emmanuelli

Martedì 20 novembre ore 18, Palazzo di Toppo Wassermann, Università degli Studi di Udine

Il prossimo appuntamento del progetto altrestorie/otherstories, coordinato dall’Università degli studi di Trieste e finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, si terrà a Udine e risponderà alla domanda “L'Europa è una fortezza?

L'idea che l'Europa sia vista come una fortezza che le persone migranti vorrebbero espugnare e che andrebbe invece difesa è molto diffusa a livello di percezione comune. Che fondamenti ha dal punto di vista storico? Da dove viene? Come viene declinata nella contemporaneità? Con quali conseguenze sulle vite delle persone?

A queste domande proveranno a rispondere lo storico Andrea Zannini e lo scrittore Gabriele Del Grande, moderati da Monica Emmanuelli.

L'incontro-dibattito porta il progetto altrestorie/otherstories sul territorio del Friuli Venezia Giulia ed è frutto di una significativa sinergia tra l'Università di Trieste, l'Università di Udine, il festival S/paesati e l'Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione.

 

Profili dei relatori

Gabriele Del Grande è un blogger e regista italiano. La sua attività principale è legata al blog Fortress Europe, in cui sono raccolti e catalogati tutti gli eventi riguardanti le morti e i naufragi dei migranti africani nel Mediterraneo nel tentativo di raggiungere l'Europa.

Andrea Zannini è professore ordinario di Storia moderna all’Università di Udine e direttore del Dipartimento di Studi umanistici. Si è interessato, pubblicando articoli e monografie, di storia sociale, con particolare riferimento alla storia della Repubblica di Venezia nell’età moderna; di demografia storica dell’aria alpina; di storia dell’università e in particolare del professorato; di emigrazione dal Veneto al Brasile meridionale nel XIX secolo; di storia della contabilità pubblica tra Medioevo ed età moderna. Il suo ultimo libro è Storia minima d’Europa. Dal Neolitico a oggi (Bologna, Il Mulino, 2015).

Monica Emmanuelli è direttrice, archivista e ricercatrice presso l'Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione. Le sue ricerche riguardano, in particolare, la storia delle donne e il loro ruolo nella costruzione di una società democratica.

Il progetto altrestorie/otherstories ruota attorno all’omonima Mostra che si tiene al Museo Revoltella dal 1 al 18 novembre.

MEMORANDUM

Altrestorie/Otherstories

Sala Scarpa - Auditorium Sofianopulo del Museo Revoltella, via Diaz 27 - Trieste

Tel: 040 6754350

Orari: lunedì – domenica, ore 9 – 19, chiuso martedì Ingresso: intero 7 euro, ridotto 5 euro (es. Gruppo) In caso di visita guidata (della curatrice o altro docente coinvolto nel progetto): biglietto didattico 1 euro.

Ingresso gratuito all'Auditorium del museo per gli appuntamenti del 18 novembre e 10 dicembre.

www.altrestorie-otherstories.com

www.facebook.com/altrestorie2018

Altrestorie/Otherstories è un progetto di divulgazione della cultura umanistica dell'Università degli Studi di Trieste, finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, realizzato in partenariato con Associazione Italiana Biblioteche Sezione FVG, Associazione Italo-Americana FVG, Assostampa FVG, Casa Internazionale delle Donne di Trieste, Comuni di Muggia e Staranzano, Goethe Institut – Roma, Ordine dei Giornalisti del Friuli Venezia Giulia, le Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Fiume e Zagabria, in coorganizzazione con il Comune di Trieste - Area Educazione Università Ricerca Cultura e Sport – Servizio Musei e Biblioteche, con il sostegno di Teatro stabile di innovazione del FVG - Dialoghi Residenze per le arti performative a Villa Manin, Deutscher Akademischer Austauschdienst, Dipartimento di Studi umanistici dell'Università degli Studi di Trieste, Fondazione CRTrieste, Fondazione Kathleen Foreman Casali, Goethe Institut – Roma, I.S.I.S. “Liceo Carducci - Dante” Trieste, S/paesati Bonawentura Teatro Miela e UFO Centro di residenze, studio e partecipazione. Gode inoltre della collaborazione di Alliance francaise Trieste, Articolo 21 liberi di..., Cantieri teatrali Koreja, Comune di Grado, Frith Street Gallery London, ICS Consorzio italiano solidarietà - Trieste, Isaac Julien Studio London, Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione nel Friuli Venezia Giulia, Moongifts Films Berkeley, Università Jure Dobrila di Pola, Università degli Studi di Udine, Università di Lubiana, Victoria Miro Gallery London/Venice e Whitecube Gallery London.