Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Ranking universitario del Sole 24 Ore

24 Gennaio, 2017
Stampa

Nel ranking 2016, pubblicato dal Sole 24 Ore il 2 gennaio 2017, sulla qualità di didattica e ricerca, l’Università degli Studi di Trieste risulta in ventinovesima posizione tra le università statali, guadagnando una posizione rispetto alla classifica 2015.

Al primo posto si piazza l’Università di Verona, seguita nell’ordine da Trento, Bologna e dal Politecnico di Milano.

La nuova edizione dei ranking universitari del Sole 24 Ore è articolata su dodici indicatori tradizionali che puntano a misurare i risultati di didattica e ricerca.

I primi nove pesano le attività di didattica dei singoli atenei, dalla solidità della struttura dei docenti alla capacità di garantire puntualità negli studi, collegamenti internazionali ed esperienze lavorative durante il corso di laurea.

Gli ultimi tre monitorano invece la ricerca approfondendo tre macro-ambiti esaminati dall’Agenzia Nazionale di valutazione: la qualità della produzione scientifica, quella dei dottorati e la capacità dei dipartimenti di ottenere finanziamenti esterni per i loro progetti.

Nel dettaglio, Trieste viaggia ai primi posti per quel che riguarda la percentuale di idonei che hanno ricevuto la borsa di studio, i crediti ottenuti all’estero, la media pro capite dei crediti formativi in un anno degli iscritti attivi, nonché la percentuale di immatricolazioni da fuori regione. L’Università del capoluogo regionale è inoltre quattordicesima nella classifica che attribuisce lo stesso peso ai principali nove indicatori.

La graduatoria completa degli atenei e la metodologia della classifica, sono visibili qui:

http://bit.ly/2iv5bXC

 

Per maggiori informazioni sui posizionamenti dell'Università di Trieste nelle classifiche nazionali ed internazionali,  visita la pagina Ranking