Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

Progetto ZELAG del POR FESR 2014 - 2020

09 Giugno, 2017
Stampa

L’Università di Trieste è Partner del progetto ZELAG (Zero Emission navigation LAguna di Grado) che, come progetto di ricerca e sviluppo nell’ambito delle Tecnologie Marittime, è cofinanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale. Le attività del progetto rientrano, infatti, in una delle priorità del Programma Operativo Regionale, Obiettivo «Investimenti a favore della crescita e dell’occupazione» 2014-2020 ovvero l’Asse 1 – “Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione”, Azione 1.3 – “Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi”.

Il progetto ZELAG, avviato al 1°marzo 2017, propone una soluzione ecosostenibile per il trasporto pubblico di persone attraverso acque interne, con particolare riferimento alla laguna di Grado (GO-Italia). L’obiettivo è quello di realizzare un’imbarcazione equipaggiata con propulsione ibrido-elettrica, tale da consentire un totale abbattimento delle emissioni inquinanti e del rumore irradiato. Per garantire un completo rispetto della natura, il progetto studierà forme di carena atte a generare formazioni ondose molto basse al fine di salvaguardare i fondali. L’ecosostenibilità verrà rispettata in tutto il “ciclo di vita” della barca, scegliendo un materiale di costruzione che possa essere smaltito una volta diventato rifiuto, in conformità con tutte le normative europee sul trattamento dei rifiuti pericolosi. Nel pieno rispetto dell’ambiente, l’imbarcazione consentirà un collegamento alternativo a quello classico su gomma tra due città importanti dal punto di vista turistico come Grado (GO) e Aquileia (UD), attraverso le vie interne d’acqua della laguna di Grado e del fiume Natissa. Si andrà così a valorizzare le numerose bellezze naturalistiche e storiche della zona, con benefiche ripercussioni sul turismo del territorio e a diminuire le emissioni inquinanti generate dai numerosi spostamenti tramite autovettura. Oltre all’aspetto ambientale, il prototipo di imbarcazione contribuirà anche all’abbattimento delle barriere architettoniche, prevedendo la fruizione del servizio anche da parte delle persone diversamente abili.

 

DURATA DEL PROGETTO: 15 mesi

BUDGET: 499.920,80

PARTNER: Alto Adriatico Custom srl (Capofila), Friulinossidabili srl e Università degli Studi di Trieste

Download: