Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

"La scienza va a teatro" di Giuseppe O. Longo

Data evento: 
Da  26/11/201726/11/2017
Stampa

La scienza va a teatro
di Giuseppe O. Longo
a cura di Walter Chiereghin con un saggio di Paolo Quazzolo

"Non credo che il teatro sia un mezzo adatto a trasmettere la scienza, credo invece che esso possa e debba concentrarsi sugli scienziati, sulle loro vicende, sull’entusiasmo della scoperta, sulle delusioni e sulle speranze. Insomma il teatro secondo me deve portare in primo piano ciò che vi è di profondamente umano nell’impresa scientifica, allora può avere esiti molto interessanti e può conquistare il pubblico il quale sente gli scienziati vicini a sé: è di te che si parla, spettatore." Giuseppe O. Longo

La presentazione si terrà in due date e sedi diverse:

Domenica 26 novembre 2017 alle ore 16.30 - Sala Italia, presso il Teatro comunale di Cormòns, Viale Friuli 28 a Cormòns, nell’ambito della manifestazione Cormònslibri - Festival del libro e dell’informazione, curata dall’associazione Culturaglobale.

Giovedì 14 dicembre 2017 alle ore 16.30 presso la Libreria Antonini, in Corso Italia 51 a Gorizia.

Interverranno: Giuseppe O. Longo, professore emerito di Teoria dell’informazione, Università degli Studi di Trieste; Paolo Quazzolo, Dipartimento di Studi Umanistici, Università degli Studi di Trieste; Walter Chiereghin; giornalista, direttore della rivista web Il Ponte rosso.

Il volume che qui presentiamo, pubblicato grazie alla sensibilità della EUT Edizioni Università di Trieste, colma una lacuna nella bibliografia dello scrittore, consentendo a lettori e studiosi di confrontarsi col testo di opere teatrali che sono parte integrante della sua produzione letteraria.

Dalla Prefazione di Walter Chiereghin

 […] un modo curioso di affrontare tematiche talora complesse e spinose o, anche, un mezzo per indurre il lettore a riflettere su concetti che paiono banali e scontati ma che, viceversa, possono porre dubbi e far scaturire ipotesi anche complesse. Ancora una volta, un modo per dimostrare che scienza e teatro non sono tra loro estranei ma, viceversa, si completano straordinariamente tra loro, consentendo di presentare al grande pubblico, in modo efficace, argomenti altrimenti di difficile fruizione per chi non è addetto ai lavori.

Da: Il teatro-scienza di Giuseppe O. Longo di Paolo Quazzolo

ll volume è acquistabile nel formato a stampa: http://www.eut.units.it/

Download: