Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

La Breast Unit ottiene la certificazione europea EUSOMA

27 Giugno, 2016

L’Unità Funzionale Interdipartimentale di Patologia Mammaria dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste punto di riferimento per la diagnosi e il trattamento del tumore della mammella.

La Breast Unit (Unità Funzionale Interdipartimentale di Patologia Mammaria dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste) ha ottenuto, prima in Regione Friuli Venezia Giulia, in data 9 giugno 2016 la certificazione europea EUSOMA (European Society of Breast Cancer Specialist) che identifica il centro come punto di riferimento per la diagnosi e il trattamento del tumore della mammella.

Tale certificazione è stata acquisita al termine di una site visit di due giorni effettuata nel febbraio 2016 da parte di un team di esperti europei (un chirurgo inglese, un anatomopatologo austriaco, un radiologo svedese, un’infermiera olandese assieme alla team leader della Società di Certificazione Italcert) deputato a verificare la presenza di requisiti specifici attraverso l’analisi di indicatori relativi sia al volume di attività che al percorso diagnostico-terapeutico che vede la donna al centro di esso dalla malattia iniziale sino alla fase avanzata del tumore della mammella.

Il conseguimento di questo prestigioso risultato si è reso possibile grazie a un lungo e impegnativo lavoro di squadra che, nell’ottica di un approccio interdisciplinare, vede coinvolte figure professionali con diverse competenze quali radiologo, patologo, chirurgo senologo, chirurgo plastico, oncologo, medico nucleare, radioterapista, fisiatra, psicologo, infermiera, fisioterapista, tecnico di radiologia e radioterapia e data manager.

Di questa squadra fanno parte alcuni docenti del Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e della Salute quali il prof. Zoran Arnez (chirurgo plastico), la prof.ssa Maria Cova (radiologa), il prof. Fabrizio Zanconati (patologo), la dott.ssa Fabiola Giudici assegnista di ricerca e data manager nonché la prof.ssa Marina Bortul chirurgo e attuale coordinatrice della Breast Unit.