Vai al Contenuto Vai alla navigazione del sito

IdRiCo: idee per risorse collettive in Senegal

05 Dicembre, 2016

IdRiCo: idee per risorse collettive, in Senegal ecologia e tecnologia per l’ottimizzazione dell’acqua e per promuovere il ruolo attivo delle donne

 

Da novembre il Dipartimento IUSLIT collabora al progetto di cooperazione internazionale IdRiCo (Idee per Risorse Collettive), che sarà presentato il giorno mercoledì 14 dicembre 2016 alle ore 17 presso l'Aula Magna dell'ex SSLMIT, in via Filzi 14.

All’incontro interverranno la Professoressa Lorenza Rega, Direttrice del Dipartimento, l’Ufficio Cooperazione della Regione Autonoma FVG, l’architetto Raul Pantaleo (di fama internazionale per la realizzazione degli ospedali di Emergency), Giovanni Spaliviero di MUSOCO Onlus (esperto di cooperazione internazionale di ritorno dalla missione a Keur Bakar), l’Associazione Senegalesi di Trieste, Enerproject e Abdoul Ndoye, capo-villaggio in collegamento skype.

Il progetto si sta svolgendo in Senegal, nella Regione di Fatick, al centro del paese, verso sud-ovest dove il tasso di povertà, pari al 67,8% è tra i più alti nel paese, a causa di una cronica carenza di acqua potabile. A sud della Regione di Fatick si trova la Comunità Rurale di Nioro Alassane Tall, che è composta di 61 villaggi, tra cui Keur Bakar Diahité, sede del progetto.

Il progetto IdRiCo (Idee per Risorse Collettive), co-finanziato dalla Regione autonoma Friuli Venezia Giulia – L.R. 19/2000, che mira a completare una precedente progettualità rivolta all’ottimizzazione dell’uso dell’acqua attraverso tecnologie all’avanguardia ed ecologiche, ha avuto inizio in questi giorni ed è parte di un progetto più vasto.

L’idea è quella di realizzare un eco-villaggio nel quale le donne di Keur Bakar Diahité siano attivamente coinvolte nella gestione dell’orto biologico comunitario e nell’ottimizzazione dell’utilizzo della risorsa acqua con tecnologie all’avanguardia.

I protagonisti del progetto in Senegal sono l’ONG USE (Union pour la Solidarité et l’Entraide), il Comune de Nioro, Keur Bakar Diahité e FEEDA (Femme, Education, Eau et Développement). La collaborazione si estende all’associazione provinciale Arci Trieste, l’Associazione Senegalesi della provincia di Trieste, MUSOCO Onlus (MUtualità, SOlidarietà e COoperazione), il Dipartimento di Scienze Giuridiche, del Linguaggio, dell’Interpretazione e della Traduzione dell’Università degli Studi di Trieste e l’ESCO Enerproject S.r.l. (Energy Service Company).

Dopo l’incontro, alle ore 19, aperitivo presso il locale vicino, in via Giorgio Galatti 11, in cui sarà possibile sostenere il progetto IdRiCo.

Maggiori informazioni sono disponibili al link http://arcitrieste.org/2016/11/18/cooperazione-avvio-del-progetto-idrico...

 e su FB Arci Trieste.